Vigilia di campionato per gli azzurri, domani a Brescia gara fondamentale

Vigilia di campionato per gli azzurri di Rino Gattuso, impegnati domani sera nell’anticipo, contro il Brescia al Rigamonti, che aprirà il 25′  turno di serie A. L’ansia e la spasmodica attesa per il big match di martedì con il Barcellona, al San Paolo, hanno fatto passare la gara di campionato contro Balotelli e compagni in secondo piano. Tuttavia questa partita, probabilmente è molto più importante per il futuro dei partenopei dell’ottavo di finale con gli spagnoli, vista la netta superiorità degli avversari, che a meno di sorprese, sono favoritissimi per il passaggio ai quarti di finale della massima competizione europea. Sulla carta il Brescia, al diciannovesimo posto in classifica, a sette punti di distanza dalla zona calda della salvezza, incapace di vincere da ben nove partite, appare assolutamente svantaggiato nei confronti degli ospiti di livello molto superiore, ma la voglia di riscatto e le grandi motivazioni di incontrare una big del torneo, rappresentano un  ostacolo difficile da sormontare, vista anche la carenza dei partenopei nell’affrontare squadre cosiddette piccole.  Dal canto loro gli uomini del tecnico calabrese, noni in graduatoria, a sole lunghezze dal 6 ° posto, conquistando i tre punti in palio, potrebbero tornare a credere in una qualificazione alla prossima edizione dell’Europa League, un obiettivo impensabile fino a qualche mese fa. Lorenzo Insigne e soci con 5 successi ed una sconfitta tra campionato e Coppa Italia, nelle ultime 6 partite giocate, sembrano aver ritrovato la marcia giusta. Per la cronaca Brescia e Napoli non si affrontano nel massimo campionato dal maggio 1998, allorché le rondinelle si imposero per 2 a 1. Mentre i precedenti, in totale, tra le due contendenti sono 31: il Brescia conduce per 13 successi a 11, 7 i risultati nulli. Infine troviamo un  solo precedente giocato alla 25° giornata. Era il 22 marzo del 1970, ed il Napoli vinse per 2-1 con i gol di Ottavio Bianchi e Antonio Juliano. Nella gara di andata, al San Paolo, gli azzurri, allora guidati da Ancelotti, ebbero la meglio per 2 a 1, in virtù delle reti di Mertens e Manolas, per il Brescia andò a segno Mario Balotelli. Ma ora azzardiamo le probabili formazioni che scenderanno in campo domani:

Brescia (4-3-1-2): Alfonso; Sabelli, Chancellor, Mateju, Martella; Bisoli, Dessena, Bjarnason; Zmrhal; Donnarumma, Balotelli.

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Manolas, Rui; Ruiz, Zielinski, Demme; Callejon, Mertens, Insigne.

Commenti

Questo articolo è stato letto 209 volte