Gli interventi di Carlo Rienzi, Mimmo Malfitano, Antonio Giordano, Carlo Alvino e Daniele Longo a Calcio Napoli 24 Live

Carlo Rienzi, presidente del Codacons, è intervenuto in diretta ai nostri microfoni durante ‘Calcio Napoli 24 Live’ trasmissione in onda su CalcioNapoli24 TV (296 Digitale Terrestre) per parlare delle ultime di mercato del Napoli. Ecco quanto evidenziato da CN24: “I biglietti devono essere rimborsato. Capisco le difficoltà per i treni, aerei e alberghi. Se non c’è prestazione, serve venirsi incontro. Oggi stiamo preparando un modulo per diffidare le società sportive nella restituzione dei soldi. Altrimenti è appropiazione indebita. Stesso discorso vale per gli abbonati. Le società serie, come Trenitalia, rimborsano. Le altre società sono un po’ più in difficoltà. Mandare questo modulo alla società sportiva dovrebbe essere sufficiente, altrimenti vedremo come gestire la cosa. Abbiamo chiesto al governo di far trasmettere in chiaro le gare a porte chiuse”.
Mimmo Malfitano, giornalista della Gazzetta dello Sport, è intervenuto in diretta ai nostri microfoni durante ‘Calcio Napoli 24 Live’ trasmissione in onda su CalcioNapoli24 TV (296 Digitale Terrestre) per parlare delle ultime di mercato del Napoli. Ecco quanto evidenziato da CN24: “Il fatto che il presidente De Laurentiis abbia votato a favore del nuovo calendario è positivo. Così come è stato determinante il suo no a giocare Napoli-Inter a porte chiuse visto che non sarebbe stata la stessa cosa per Juventus-Milan. Sarebbe stato un controsenso. In questo momento il calcio fa bene ad allinearsi alle disposizioni del governo perchè non si può pensare in proprio pensando solo ai propri interessi. E’ questa un’emergenza internazionale e non riguarda solo il nostro paese. Bisogna salvaguardare la salute delle persone e non gli interessi del calcio. Allargherei le disposizioni anche a tutti gli altri campionati. Serie B in campo? Voglio pensare che era troppo tardi fare un passo indietro, ma il decreto Conte è chiaro. E’ giusto che ci siano norme specifiche vista l’affluenza negli spogliatoi. Verranno effettuati controlli sui calciatori e a loro è stato consegnato un decalogo da osservare. Sarà strano vedere Juve ntus-Inter a porte chiuse, ma sarà strano ache vedere fare un gol e non potersi abbracciare”.
Il professor Antonio Giordano, Sbarro Institute of Philadelphia, è intervenuto in diretta ai nostri microfoni durante ‘Calcio Napoli 24 Live’ trasmissione in onda su CalcioNapoli24 TV (296 Digitale Terrestre) per parlare delle ultime di mercato del Napoli. Ecco quanto evidenziato da CN24: “Ho visto grande serenità a Castel Volturno. Gattuso è innamorato di Napoli e crede molto nel progetto: ci sono obiettivi da raggiungere e vuole raggiungerli a tutti i costi. L’emergenza salute è stata ben orchestrata per quanto riguarda le misure e i parametri da rispettare. Non c’è allarmismo. Non va sottovalutato ma si può gestire con maggiore tranquillità: non si è immuni ma ha un impatto minore. La sorpresa arriva dal fatto che era un visus sconosciuto. Sono regole, quelle che vanno rispettate, che andrebbero rispettate anche senza emergenza. Noi dobbiamo avere igiene che ci accompagni in ogni luogo pubblico . Calciatori Napoli? C’è serenità, lo staff medico sta facendo un lavoro di prevenzione attento: i ragazzi devono solo rispettare le norme annunciate dalle Federazioni . Calciatori attenti ma non preoccupati . De Laurentiis? L’ho visto e sentito motivato e sereno : si aspetta un grande finale di stagione”.
Carlo Alvino è intervenuto in diretta ai nostri microfoni durante ‘Calcio Napoli 24 Live’ trasmissione in onda su CalcioNapoli24 TV (296 Digitale Terrestre) per parlare delle ultime di mercato del Napoli. Ecco quanto evidenziato da CN24: “Dopo le reiterate telefonate partite da Napoli, anche dai calciatori stessi come le altre, non si è potuto fare altro che far partire quelle procedure per venire incontro. Anche se un solo calciatore di A dovessere essere positivo, l’intero campionato sarà fermato. Nessuno è immune da colpe, ma questo stop forzato può fare solo bene. Il lavoro in settimana tipo non capitava da tempo, questi saranno giorni nei quali Gattuso cercherà di entrare nella testa dei calciatori. Per il Napoli stare fermi può essere salutare. Koulibaly? Se hai la testa sgombra, allora sei facilitato e Gattuso e stato bravo ad entrare nella testa anche di chi aveva altri problemi. Nella testa di Koulibaly c’è tanto, dal mercato al futuro. Torneo estivo per la coppa Italia? Sembra esserci stata la riapertura dei manicomi. C’è qualche persona che è mentalmente instabile, lasciamo fare calcio a persone illuminate, che abbiano la facoltà mentale di decidere su cose serie. Altrimenti riportiamo il Torneo Birra Moretti”.
Daniele Longo, giornalista di calciomercato.com è intervenuto in diretta ai nostri microfoni durante ‘Calcio Napoli 24 Live’ trasmissione in onda su CalcioNapoli24 TV (296 Digitale Terrestre) per parlare delle ultime di mercato del Napoli. Ecco quanto evidenziato da CN24: “Decreto? Il buonsenso ha vinto, non sono per l’allarmismo ma non si deve sottovalutare nulla. Zhang poteva utilizzare dei termini diversi ma ci sono punti che mi trovano d’accordo La Lazio è quella che più è avvantaggiata da questa situazione. Callejon? La trattativa non è avanzata come quella di Mertens. Il procuratore di Callejon ha sempre mostrato dispiacere per il mancato accordo fin qui. Ci sono situazioni in Spagna per lui, per la famiglia sarebbe l’ideale. Il discorso, però, non è chiuso. Vedo altri calciatori destinati ad andare via”.
Commenti