Ipotesi su come far riprendere il massimo campionato

Il Coronavirus ha messo in ginocchio l’Italia e di conseguenza anche lo sport, il calcio in primis. Il decreto governativo. emanato dal Premier Conte,  meno di una settimana fa ha imposto lo stop dei campionati fino al 3 aprile prossimo, data tuttavia non ancora attendibile, dal momento che l’emergenza non sarà di breve durata. La Lega sta valutando. fin da ora, delle ipotesi su come far riprendere il massimo campionato, appena le cose miglioreranno. La prima possibilità è quella di ripartire il 2 maggio, per concludere il torneo il 28 giugno 2020, dato per scontato il rinvio dei Campionati Europei. Le 12 giornate rimanenti sarebbero evase utilizzando 9 fine settimana e 3 turni infrasettimanali. L’ipotesi play-off e play-out verrebbe presa in considerazione solamente qualora non si riuscissero a giocare tutte le partite. Mentre le due semifinali di ritorno e la finale di Coppa Italia si giocherebbero ad agosto. Infine il quadro delle Coppe europee si potrebbe completare ricominciando a giocare a fine aprile, probabilmente disputando sfide uniche  in campo neutro, una possibilità fattibile, visto che ci sarebbero cinque spazi vuoti in settimana per le squadre di Serie A. Ovviamente tutto ciò a patto che la pandemia in atto, per quell’epoca, sia cessata o in via di netta conclusione.

 

Commenti