Il ministro Spadafora ipotizza di seguire la decisione della Ligue 1 francese di fermare tutto

Il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, ospite sull’emittente “La 7” nel corso del programma “Omnibus” ha nuovamente dichiarato che  il proseguimento di questa stagione è irto di ostacoli per cui non è detto che la serie A non possa seguire le orme della Francia che vista la situazione epidemiologica del covid 19 ha deciso di fermare la Ligue 1 e riprendere tutto a settembre. Una  scelta che potrebbe  fare scuola anche in Europa.  “Pensare che il 15 giugno si possa ripartire, alla luce dei tempi strettissimi, sembra impossibile. Inoltre siamo sicuri che la quantità di tamponi sia percorribile? Entro la fine della settimana, tuttavia, si conoscerà meglio il destino del nostro calcio.” 

Con queste parole Spadafora  ha chiuso il suo intervento, via Skype, sull’emittente del presidente del Torino Cairo.

Commenti