Dalla capitale spunta una speranzella sulla ripresa del campionato di A

Di oggi la notizia riportata dalla “Gazzetta dello Sport” di una speranzella sulla possibile ripresa del campionato di serie A. Arriva infatti dalla capitale questa ultima indiscrezione: la dottoressa della clinica Villa Stuart  sta sottoponendo molti pazienti  a test sierologici molto  rapidi, di ultima generazione, per accertare se siano mai stati vittima del covid 19. Ora la dottoressa sembra voler sperimentare i test anche tra i calciatori.  Non tanto per una ripartenza immediata del campionato bensì per sapere se si potrà convivere nel migliore dei modi col virus. I tempi di risposta per il tampone sarebbero di soli  20 minuti, contro le 6-24 ore di altri metodi. Questa nuova  metodologia potrebbe invogliare gli addetti ai lavori a favorire una ripartenza dei campionati, però siamo ancora nel campo delle ipotesi.

Commenti