De Laurentiis: “Una ripresa al 13 giugno troppo rischiosa, meglio rimandare al 20”

Come noto, ieri, c’è stata l’Assemblea di Lega di A per discutere sulla data dell’eventuale ripartenza del campionato. Ben 16 società su 20 si dono dette d’accordo di riprendere le ostilità il giorno 13 di giugno, mentre le altre, compresa quella del presidente De Laurentiis avrebbero preferito riprendere una settimana dopo. Cinque settimane, a parere del patron del club azzurro, invece di quattro, avrebbero tutelato meglio i calciatori, di certo non ancora al meglio della condizione per cui il rischio di infortuni è elevato. Anche l’Inter era favorevole alla data del 20 giugno, tuttavia ripartendo sette giorni dopo avrebbe compromesso la disputa delle restanti tre gare di Coppa Italia. Ovviamente come dice il proverbio: l’uomo propone e Dio dispone, ovvero, per il ritorno al calcio giocato l’ultima parola spetta sempre al governo centrale che valuterà in questi giorni la possibilità o meno di seguire le indicazioni della Lega di serie A.

Commenti