Parte la nuova stagione azzurra: ben 100 poliziotti a vigilare sul ritiro abruzzese

Quest’oggi inizia la nuova stagione azzurra 2020/21, con il ritiro estivo a Castel di Sangro. Per l’occasione la Digos e ben cento poliziotti saranno allertati per vigilare la situazione e tenere a bada le migliaia di sostenitori del Napoli che affolleranno la bella cittadina di montagna, sita  in Abruzzo, a soli 160 Km dal capoluogo campano. In questo periodo molto difficile a causa dei numerosi nuovi contagi dell’epidemia del Covid 19, servono senso civile e tanta responsabilità da parte della piazza napoletana che dovrà seguire alla lettera le misure di sicurezza preposte dalle Istituzioni. Come è noto agli allenamenti dei calciatori di Gattuso potranno assistere, al massimo, mille tifosi. Gli agenti, in servizio,  dalle ore  7 e fino alle 24, tuttavia costituiranno per lo Stato un costo non indifferente, ma non si poteva fare altrimenti. Quest’anno il ritiro del Napoli necessita di civiltà di contegno, sarebbe un grave errore, per esempio, esporre i bambini, in situazioni di calca o assembramenti, inutili le resse per accaparrarsi un autografo o un selfie  con i calciatori partenopei, che peraltro, mai come adesso, saranno inavvicinabili.

Commenti