Napoli, Allan ai titoli di coda: fuori dal triangolare, Ancelotti lo aspetta

Fuori dal triangolare con Castel di Sangro e L’Aquila, in corso di svolgimento in questi minuti. Scorrono così i titoli di coda sull’avventura di Allan al Napoli. Il brasiliano, più che averle in mano, le valigie le ha metaforicamente già imbarcate. Direzione Liverpool, dove lo aspetta l’Everton di Carlo Ancelotti, nonostante il tentativo in extremis della Juventus.

209 presenze, 9 gol. Toto parte dal 2015: dopo tre buone stagioni in Serie A con la maglia dell’Udinese, il Napoli lo porta al San Paolo per un affare dal valore complessivo di circa 15 milioni di euro. Il valore non si misura in gol, però, anche se nei cinque anni in Campania non ne ha fatti mancare, quanto nei chilometri percorsi. L’anno migliore? Il 2017-2018 di Sarri, quando il classe ’91 è sceso in campo in tutte le gare disputate in campionato.

Il PSG ci ha provato. A più riprese, in questi anni, in transalpini hanno tentato di arrivare al giocatore. A gennaio 2019 il Napoli chiede 100 milioni, a giugno 70: Allan non si muove. Resta e gioca il suo campionato più complicato in Serie A: qualche infortunio di troppo, ma anche tanta panchina, soprattutto nella seconda parte di stagione, quando Gattuso trova altri equilibri su cui far reggere la propria squadra. Fino all’epilogo: lontano dalle maxi-offerte del PSG, ma per il Napoli sarà stato comunque un buon affare. Da tutti i punti di vista.

TuttoMercatoWeb.com

Commenti