Gli interventi di Claudio Anellucci e Maurizio Pistocchi a Radio Marte

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Claudio Anellucci, agente FIFA.
“Nandez? Profilo interessante e giovane, non lo si può avvicinare ad Allan perché sono diversi. Credo che Veretout sia più simile ad Allan, calcia punizioni e rigori, vede più la porta e ha qualche gol in più. Mi piace moltissimo già dai tempi di Firenze, in una squadra che vuole crescere e che vuole ricambi di livelli lui ci può stare.
Nainggolan? Se vuole continuare a fare il giocatore deve rimanere in un luogo che lo protegga da distrazioni esterne al calcio. Cagliari è il posto ideale per fare benissimo. Chiaramente lui ha fatto molto bene in Sardegna, dove è tornato a essere quel giocatore che tutti apprezzavano. Cagliari non è Milano o Roma, fuori dal calcio hai poco da distrarti. Il problema è che se lui torna a Milano o a Roma o va a Napoli – città nella quale sono stato per tano tempo – se fossi il suo agente non lo porterei mai.
Cavani-Juventus? Conoscendo bene lui, non è uno che parla a caso. Io continuo a credere che non andrà mai alla Juventus”.

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Maurizio Pistocchi, giornalista.
“Mercato Napoli? Intanto noto che dell’organico dei tempi di Sarri che veniva definito sottoimpiegato stanno andando via tutti, quindi non aveva poi tutti i torti Sarri a non impiegarli molto.
Il sistema è condizionato dalla crisi generata dal COVID-19. Abbiamo letto e sentito che l’ECA, tramite Agnelli, parla di versamenti UEFA alla società, restituiti pare attraverso un sistema di rimborso per i diritti tv, ne beneficeranno le emittenti. In un sistema così bisogna essere bravi a vendere e poi bravi a comprare. I giocatori non possono avere la stessa valutazione, il calo è stato del 30%. Everton Soares è stato vicinissimo al Napoli ed è andato al Benfica per pochi soldi in più, quando l’anno prima si chiedeva 50 miiloni per il ragazzo.
Perché il Napoli non ha preso Tonali? Un giocatore da Napoli sarebbe Samuele Ricci. Locatelli? Ho seguito il Sassuolo ma si vedeva che stava avendo una grande crescita. Credo che bisogna partire da un presupposto: il Napoli ha venduto Allan, ne deve prendere uno più forte. Veretout? A me piace molto, per me è un gran giocatore. Ha tecnica individuale superiore, non ha la qualità di Allan in fase difensiva, il brasiliano negli ultimi anni ha fatto bene.
Nandez? A me piace molto, lo seguo da quando era al Boca Juniors. Fa tutte le fasi, non ha la tecnica di Veretout ma abbina qualità difensive a una buona fase offensiva. Vedendo il panorama internazionale e italiano, pensavo che se fossi nel Napoli un pensierino su Nainggolan lo farei. Quello dell’anno prossimo sarà un campionato complicato: la Juventus è invecchiata, l’Inter non è ancora abbastanza matura. Se fossi nel Napoli prenderei un giocatore come Nainggolan. L’unica cosa sarebbe gestirlo caratterialmente ma Gattuso potrebbe ottenere grandi risultati”.

Commenti