Gli interventi di Niccolò Ceccarini e Enzo Bucchioni a Radio Marte

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Niccolò Ceccarini, giornalista.
“Milik? C’è l’accordo tra la Roma e il Napoli, credo che almeno 25 milioni li guadagnerà. Koulibaly? Io resto dell’idea che andrà via ma ovviamente non per 100 milioni di euro. Secondo me sarà ceduto per 65-70 milioni. Oggi, con questa crisi economica, riuscire a prendere queste cifre è tanta roba. Magari credo che il Napoli se darà via Koulibaly prenderà un centrale. Ho dei dubbi che faccia delle operazioni sugli esterni, mentre Veretout piacerebbe proprio tanto, così com Szoboszlai. Non so se oggi il Salisburgo lo vuole dare e a che condizioni. L’agente ha detto che per quest’anno resta ma può succedere di tutto. In tal caso però potrebbe partire Demme, così come Maksimovic potrebbe non restare senza rinnovo.
Rinnovo Koulibaly? Come il discorso di Lautaro Martinez: il Barcellona non l’ha preso, si chiude il mercato e potrebbe rinnovare. Cessione di Fabian Ruiz? Io non credo proprio. Se arriva un’offerta fuori mercato bisogna cederlo ma deve arrivare. Oggi qualsiasi giocatore è valutato meno rispetto al valore reale. Chiesa? Il Napoli ha sondato il terreno senza fare offerte ufficiali. In condizioni normali la Fiorentina può chiedere 70 milioni per chiedere come il Napoli 100 per Koulibaly, oggi invece meno. Se Koulibaly poi non uscisse, dovranno trovare una soluzione. Hysaj? Siamo avanti per il rinnovo. Giuntoli lavora tantissimo perché ora siamo entrati nei giorni più delicati del mercato, manca poco, ora inizia anche il campionato. Io continuo a pensare che proveranno a cedere Koulibaly al City.
Perché Napoli non è la prima scelta di Chiesa? La Juventus l’anno scorso è stata molto vicina al ragazzo, credo che sia l’idea del calciatore quella di poter andare lì. Resto convinto che se dovesse vendere Douglas Costa faranno un’offerta per Chiesa, però oggi arrivano massimo a 40 milioni. Si parla anche del Milan ma in caso di partenza la pista Juventus è quella più importante. Chiesa peraltro ha caratteristiche diverse rispetto a Callejon. Lo spagnolo era abbastanza unico, trovare un giocare con quelle caratteristiche non è facile. Se proprio il Napoli dovesse fare l’esterno farà l’investimento su Boga”.

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Enzo Bucchioni, giornalista.
“Koulibaly, tenerlo o cederlo? Va ceduto assolutamente, siamo già in ritardo. Era una delle cose che De Laurentiis ha toppato in sede di mercato. Questo tergiversare un po’ lo sta penalizzando. Quando Sarri è andato via il ciclo era finito, è stato fatto un tentativo per allungare la situazione, il rendimento all’epoca era straordinario poi c’è stato un calo di prestazioni. Il giocatore è con la testa altrove inconsciamente, aspira a guadagnare molto di più, come i 12 milioni promessi dal City. Se dovesse essere costretto a restare a Napoli sarebbe un giocatore con un rendimento ancora più basso. Rinnovo e chiusura di carriera a Napoli? I milioni che mancano sarebbero comunque tanti. Dipende da cos’ha in testa il giocatore, deve giocare con sorriso e soddisfazione, deve trovare l’orgoglio di essere un leader della squadra. I dubbi sono tanti: quando vedi la luna poi ci vuoi arrivare, ti rimane sempre il dubbio dentro. Se Koulibaly non gioca al massimo quei soldi lì sarebbero utili.
Griglia del campionato? Se la Juventus dovesse prendere Dzeko sarebbe ancora davanti all’Inter. Poi voglio capire l’Atalanta che, contrariamente agli anni passati, ha fatto poco. Se mantiene tutto l’impianto la vedo nelle zone altissime. Dietro poi ci metto il Napoli, perché la Roma deve definirsi, la Lazio secondo me non si ripeterà. Milan? Sta crescendo ma non mi sembra sul livello delle altre”.

Commenti