Gli interventi di Nando Orsi e Dario Di Gennaro a Radio Marte

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Nando Orsi, allenatore.
“All’inizio si fanno tanti pronostici, poi dopo vengono un po’ smentiti. L’anno scorso nessuno dava la Lazio tra le prime quattro, così come nessuno poteva pensare che il Napoli avesse un campionato così tormentato. Io dico Juventus, Inter, Lazio, Atalanta o Napoli. Il Napoli ha convinto in certe partite lo scorso anno, ha vinto la Coppa Italia. Sembra una squadra che ci può stare tra le prime 4 però le altre sono forti, se la giocheranno. Va valutato dall’inizio.
Ballottaggio Meret-Ospina? Io pensavo che quest’anno potesse partire titolare Meret, con questa incertezza però i portieri non sono né carne né pesce perché non possono dare continuità. Un’altra incognita può essere Koulibaly, così come lo è Osimhen. Non bisogna essere troppo ottimisti. Koulibaly? Bisogna capire qual è la volontà del giocatore. Lui ha dato riconoscenza alla piazza, probabilmente è una cosa da giudicare dopo il 5 ottobre. Persino la Juventus adesso non ha l’attaccante”.

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Dario Di Gennaro, giornalista.
“Griglia campionato? Juventus e Inter, poi Napoli e Milan. Lazio e Atalanta le vedo dietro, anche per via dell’impegno dei gironi di Champions League. Napoli? Può darsi che possa sembrare un cantiere aperto, c’è la possibilità di un cambio modulo. Certamente l’ingresso di Osimhen nei titolari può cambiare ruoli e presenze. Cercare un vice Allan quando avevi Allan a me fa sorridere, probabilmente non c’era intesa con Gattuso. Uno come lui sarebbe stato fondamentale per caratteristiche. Potrebbe essere adattato Elmas ma non so se è una strada praticabile. Per gioventù, rapidità, buon piede e temperamento potrebbe essere un nuovo Gattuso con piedi più educati. Il Napoli sembra meno caratterizzato di Lazio e Atalanta che hanno un blocco di base ben definito. Il Napoli però ha il vantaggio di avere la panchina lunga ed essendoci le 5 sostituzioni questo è un vantaggio.
Mercato? Con i soldi di Milik andrei a prendere Nandez del Cagliari, che ha qualità eccellenti e potrebbe essere un risolutore del problema di Gattuso. Peraltro si è già adattato al campionato italiano e non avrebbe problemi di ambientamento”.

Commenti