Carlo Cancellieri (Ex osservatore Manchester City): “Koulibaly? Cercano da anni un centrale, ci riproveranno! Milik adatto alla Premier, sul Napoli e Ciciretti…”

Carlo Cancellieri , ex osservatore del Manchester City e manager sportivo dell’agenzia di Francesco Totti   CT10 , è intervenuto in diretta ai nostri microfoni durante ‘ Calcio Napoli 24 Live ’ trasmissione in onda su CalcioNapoli24 TV (296 Digitale Terrestre) per parlare delle ultime di mercato del  Napoli . Ecco quanto evidenziato da CN24:

“Il futuro di Arkadiusz Milik? In Premier League andrebbe bene, è il tipo di calciatore adatto a quel campionato: unirebbe fisico e qualità nei piedi, è un giocatore importante che a me piace molto, peccato si sia fatto male negli anni. In Inghilterra potrebbe trovarsi a suo agio. Il Newcastle potrebbe permetterselo eccome, ma bisogna capire le richieste di De Laurentiis: anche uno come Mourinho potrebbe prendere Milik per le sue caratteristiche, non sarà il Milito dell’Inter ma è uno che sa giocare di sponda e sa concludere a rete. Per il Newcastle sarebbe un lusso, chiaramente.

Manchester City e Koulibaly? Da anni cercavano un centrale, ai tempi in cui lavoravo con Mancini prendemmo Vincent Kompany ed è durato tantissimi anni: Kalidou potrebbe completare lo scacchiere di Guardiola per provare a battere il Liverpool. Di lui se ne parla da anni, piace da tempo ed è un giocatore che per me ha tutto. Sarebbe un investimento da fare, sono convinto che ci riproveranno.

Il Liverpool ha vinto la Champions con Van Dijk pagato tantissimo, e si è rivelato fondamentale. Il City non spenderebbe per un quasi trentenne? Se vuole riprendersi il titolo, deve puntare su Koulibaly. In Champions occhio al Chelsea, hanno tanti giovani di talento ma un problema in porta.

Come viene visto in Premier il concetto di fair play finanziario? Il City è stato sbloccato dopo la squalifica, è bello che le squadre spendano tanti milioni soprattutto perchè non è scontato che spendere tanto ti porti automaticamente alla vittoria: di fatto hanno ridotto le spese i Citizens, Koulibaly potrebbe essere l’unica spesa folle.

Napoli? Una squadra che mi piace molto, Gattuso farà bene già dopo la Coppa Italia vinta.

Ciciretti? Non so quali saranno i movimenti della società, Amato è un giocatore di qualità ma non so quale sarà il suo futuro. Mi occupo di un’altra tematica nell’agenzia, ovvero la parte relativa allo scouting: speriamo di trovare qualche talento (ride, ndr)”

Fonte: CalcioNapoli24

Commenti