Pisani: “La sentenza di ieri è la morte del calcio. Integreremo la denuncia nei confronti della giustizia sportiva”

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Angelo Pisani, avvocato.

“Oltre che inferocito come tutti i tifosi perbene del mondo di qualsiasi squadra, penso anche che questa sentenza abbia decretato la morte del calcio. Ma me l’aspettavo perché negli scorsi anni i giudici ci hanno abituato a decisioni scandalose. Speriamo che la giustizia ordinaria prenda il sopravvento. Abbiamo avuto la prova che non esiste giustizia sportiva e che c’è un enorme conflitto di interesse. La giustizia ordinaria e la Procura della Repubblica devono intervenire. Noi integreremo la denuncia nei confronti della giustizia sportiva, non si può dare un esempio sbagliato come quello dato ieri. Non si può andare contro la giustizia ordinaria e non sono stati rispettati i parametri, si continua a fare il gioco dei poteri forti. Provocatoriamente dobbiamo scendere in campo e fare il possibile e chiamare in cause le autorità competenti o meno”.

Commenti