Repubblica – Napoli, è scontro frontale con la Figc: il club sarà anche deferito

Dalle colonne di Repubblica Napoli si evidenzia come sia in atto un vero e proprio scontro tra il Napoli e la Figc dopo la dura sentenza dalla Corte d’Appello relativa a Juventus-Napoli

Indietro non si torna, insomma. Anche se adesso quello tra Napoli e Figc (che si costituirà entro 30 giorni nel prossimo grado di giudizio, al Collegio di Garanzia del Coni) diventerà un scontro frontale. Il Palazzo non può fare un passo indietro sulla difesa del protocollo, ma De Laurentiis non ha alcuna intenzione di essere punito e messo alla berlina, meno che mai dopo le accuse ricevute di «slealtà sportiva». Rischia dunque di appassire in fretta il feeling che era sbocciato in estate con Gabriele Gravina. Era stato lui a “suggerire” al presidente azzurro la soluzione del ritiro estivo a Castel di Sangro, dove il numero uno della Figc era stato l’ospite d’onore della squadra di Gattuso il 29 agosto. Da allora è cambiato tutto.

Il quotidiano svela anche anche il club azzurro sarà deferito per violazione del protocollo

Nel week end il Napoli sarà anche deferito per violazione del protocollo sanitario, dopo l’indagine della Procura Federale. È uno scontro senza quartiere.

Commenti