Mirabelli (Commissione Federale di Garanzia Figc): “Un rammarico che Juventus-Napoli non si sia giocata. Ricusare Sandulli? Vi spiego”

Radio Punto Nuovo nel corso di Punto Nuovo Sport Show è intervenuto Cesare Mirabelli, membro della Commissione Federale di Garanzia della Figc, presidente emerito della Corte Costituzionale: “Cina che ha sconfitto la pandemia? Dovremmo considerare che la Cina ha dimensione continentali, chiudendo la diffusione dell’epidemia con una disciplina ferrea. Da noi la difficoltà è maggiore, perché si parla di aree più ristrette, con rapporti intensi, la disciplina manifestata nella prima fase si è un po’ sciolta quando si è pensato che il peggio è passato.  La Commissione ha una funzione di garanzia dell’indipendenza e della terzietà di coloro che sono chiamati a svolgere compiti di giustizia sportiva. Un Consiglio Superiore della magistratura sportiva: noi facciamo riferimento alla Figc. Ricusare Sandulli? Non è competenza del nostro organo: riguarda iniziative, invece, che la Procura Federale assume e porta dinanzi a noi. Sentenza politica Juventus-Napoli? Non credo si possa parlare: vi è un’indipendenza degli organi che giudicano e non interveniamo sul merito. Il caso Juventus-Napoli è una sconfitta per tutti, lo sport non può essere solo affare. E’ un’attività sportiva dove ci possono essere vittorie o sconfitte sul campo, non a tavolino. Sentenza? C’è un rammarico quando una competizione non viene risolta con il naturale svolgimento, quello di atleti che si affrontano sul campo”.

Commenti