Centro Paradiso, gli interventi di Pasquale di Fenza e Flavio De Martino a Radio Punto Nuovo

In diretta su Radio Punto Nuovo a “Punto Nuovo Sport Show”, trasmissione con Umberto Chiariello, è intervenuto Pasquale Di Fenza, consigliere regionale de “I Moderati”: “Io ho preparato un ordine del giorno e l’ho sottoposto al consiglio regionale, approvato 23 dicembre. Prevede una riqualificazione centro paradiso e trasformazione del centro. Andiamo sull’aspetto turistico e sociale. Premesso che sono un geometra, ho fatto degli accertamenti e ho visto che è fattibile come progetto. Io all’età di quattordici anni marinavo la scuola per andare a vedere gli allenamenti del Napoli. Ordine del giorno? Bisogna fare un esame dal punto di vista tecnico e legale. Nell’ordine del giorno è previsto un bando per individuare figure tecniche e legali. Io non dico che è difficile, ma bisogna seguire un iter burocratico per andare avanti. Dicevo stamattina quando ci siamo sentiti che la disponibilità regionale c’è. Conosciamo i rapporti tra il presidente De Luca e De Laurentiis. Qualcuno mi ha detto che sarebbe più giusto farlo al San Paolo, ma non mi sembra giusto. Io ho ricevuto una delegazione del centro paradiso. Centro Paradiso? Fare un museo e se c’è la possibilità di ritagliare un campo anche per funzioni sociali sarebbe bellissimo”.

In diretta su Radio Punto Nuovo a “Punto Nuovo Sport Show”, trasmissione con Umberto Chiariello, è intervenuto Flavio De Martino, commissario ARU: “Nessuno scandalo per le Universiadi? La pubblica amministrazione fa il suo dovere e sempre così dovrebbe essere. Agenzia dello sport? Sì con la legge di stabilità della Regione c’è questa proposta. L’agenzia potrebbe essere trasformata in un ente strumentale della Regione Campania e, quindi, permanente. Riguarda l’impiantistica, ma anche i giovani che si affacciano allo sport. Quest’anno è stato un anno nero e quindi è importante incentivare i giovani. Il Centro Paradiso? Deve essere un punto di riferimento per i giovani. Che i giovani possano calpestare quel campo credo possano essere d’accordo tutti. Lì c’ è un murales che è un simbolo di Diego e credo possa essere un posto dove possano essere conservato il ricordo del Napoli, potrebbe essere anche un riferimento dal punto di vista turistico. Il miglio azzurro? Noi con le Universiadi abbiamo lasciato 25 milioni di economia. Ricontando le somme, abbiamo ritrovato ulteriori risorse. Faremo due interventi sullo stadio Maradona: uno per la videosorveglianza, voluto fortemente dalla questura, e poi diciamo ci sono interventi edili come la parte che va dalla discesa dove arrivano i bus alla parte degli spogliatoi. Stiamo progettando l’intervento, spero che per gennaio si possa già avere qualcosa di ufficiale e poi credo possa partire la gara per l’appalto. Un milione e mezzo per Ponticelli? Sempre con l’economia delle universiadi andiamo a completare il palazzetto. La piscina era messa a nuovo per le universiadi ora possiamo completare anche le universiadi. Palabarbuto? Ha ospitato la finale del Basket femminile. Stadio Collana? Altra domanda (ride ndr). Il Collana? Abbiamo l’onore di averlo utilizzato durante le universiadi. Ora c’è un concessionario che ha in gestione l’appalto.  Riprendere il collana con le tribune messe a nuovo, sarebbe una bella idea ”.

Commenti