Gli interventi di Roberto Bordin, Antonio Giordano e Armando Napoletano a Radio Marte

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Roberto Bordin, ex calciatore.
“Lo Spezia ha sicuramente qualche infortunato e dei problemi. Sulla carta non c’è storia ma le partite vanno giocate dall’inizio. Italiano dà un calcio frizzante, l’anno scorso hanno fatto una Serie B molto importante. Quest’anno, a parte qualche sconfitta di troppo, ha fatto partite molto belle. Sicuramente ora è un po’ decimata da infortuni e COVID-19 ma il mister ha dato una mentalità giusta. Gattuso? L’acquisto migliore da parte del Napoli. Mi auguro possa esserci quanto prima il rinnovo”.

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Antonio Giordano, giornalista.
“Servono conferme in tanti ambiti per il Napoli. L’altro giorno il City, che veniva da un periodaccio, è andato a Londra e ha vinto in scioltezza contro il Chelsea. Il Napoli ha ritrovato qualcosa a Cagliari ma ora deve dare continuità. Contratto Gattuso? C’è tempo per limare i dettagli di stampo contrattualistico. Non credo sia una preoccupazione per lui o per De Laurentiis. Il calcio ora può anche evitare di andar di fretta. Meret? Lo ritengo ancora all’interno di un grande equivoco che andrebbe risolto. Non è colpa di nessuno se hai due grandi portieri. Per la prossima partita immagino 3-4 cambi”.

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Armando Napoletano, giornalista.
“Nelle ultime 7 partite lo Spezia ha raccolto solo 2 punti ma si sta muovendo sul mercato. Tra i convocati per Napoli ci sarà anche Saponara, anche se non credo che possa giocare subito, più probabile contro la Sampdoria. La squadra ha tanti giocatori fuori, tra fuori rosa, infortunati e malati COVID-19, pure degli squalificati. Lo Spezia ha una rosa lunga ma così andrebbe in difficoltà pure la Juventus. Non spaventano tanto le assenze ma l’avversario. Italiano non è uno che mette il pullman sulla riga di porta, anche se la squadra non ha grandissima qualità ed è tutta da decifrare. Per ora lo ha salvato il gioco, lo Spezia è un po’ una piccola Olanda del calcio totale. Farias potrebbe giocare titolare domani, Nzola giocherà sicuramente e potrebbe affiancarli Piccoli”.

Commenti