Gli interventi di Riccardo Cucchi, Gianluca Monti e Claudio Onofri a “Donne nel Pallone”

Dnp, Cucchi: “Il ritorno sugli spalti lo vedo ancora lontano. Cagliari e Parma miglior mercato di gennaio.”

Il giornalista Riccardo Cucchi, è intervenuto a “Donne nel Pallone – Speciale 90 minuti”, programma condotto da Sonia Sodano e Gabriella Calabrese in onda su Radio Onda Sport

Fiorentina Inter? L’Inter pare abbia trovato le sue coordinate calcistiche, il suo è un calcio efficace. Con la Fiorentina ha dimostrato la sua superiorità. Prandelli, dal canto suo, nonostante le pesanti assenze, sta cercando di risollevare le sorti di una squadra un po’ a pezzi. Nel primo tempo, con l’Inter, sono riusciti a proporre qualcosa di buono, ma nel 2° sono rimasti schiacciati dalla forza dei neroazzurri.

Ritorno sugli spalti? Tutti noi appassionati di calcio vogliamo tornare allo stadio, non so se possa essere qualcosa di imminente, ma spero che con la vaccinazione si possano snellire i tempi. Certamente, se dovessimo tornare allo stadio, vorrà dire che la situazione generale del paese sarà migliore rispetto ad ora, e quindi, mi auspico che questo possa avvenire presto.

Calciomercato? Tutte le squadre potevano far meglio ma mi rendo conto che tante sono in grosse difficoltà a causa del Covid 19 che ha portato perdite economiche notevoli a tutti i club. Delle italiane, credo che Parma e Cagliari abbiano fatto meglio dimostrando, con i loro acquisti, di voler allontanarsi dalla parte bassa della classifica.

Dnp, Monti: “Con il Genoa mi aspetto un Napoli offensivo”

Il giornalista Gianluca Monti è intervenuto a “Donne nel Pallone – Speciale 90 minuti”, programma condotto da Sonia Sodano e Gabriella Calabrese in onda su Radio Onda Sport

Cambi modulo del Napoli? Quando cambi il sistema di gioco significa che non tutto funzionava a dovere e si cerca un nuovo aspetto tattico. Gattuso per cambiare spesso il tipo di modulo avrà le sue ragioni, così come preferire Ospina su Meret, ogni allenatore fa le scelte che lo rendono più sicuro. Certamente la perdita di Koulibaly, positivo al Covid19, è penalizzante per il Napoli e porterà Gattuso a cambiare nuovamente modulo. In molte partite si sono visti gli azzurri attendere l’avversario, questa volta, con il Genoa, mi aspetto una partenza grintosa già dal primo minuto.

Dnp, Onofri: “Ballardini trasmette sicurezza ai rossoblu. Il Torino deve tornare a essere grande.”

Claudio Onofri, ex calciatore e allenatore, è intervenuto a “Donne nel Pallone – Speciale 90 minuti”, programma condotto da Sonia Sodano e Gabriella Calabrese in onda su Radio Onda Sport.

Genoa? Ballardini riesce a trasmettere grande serenità sia alla squadra che ai tifosi. L’arrivo di Strootman è stato fondamentale per un tipo di gioco che hanno i rossoblu incentrato sul pressing dal primo minuto.

Lo Spezia mi piace tantissimo, ha un approccio tecnico notevole puntando sull’attacco prepotente già dai primi minuti. Il girone d’andata ci ha mostrato che molte volte, questo tipo di gioco è andato a buon fine con avversari colti alla sprovvista e altri, quelli tecnicamente più forti, che però hanno messo in difficoltà i liguri.

Il Torino? Il Toro è una squadra piena di storia e manca molto al calcio italiano. In questo periodo in cui il Covid sta penalizzando tutte le squadre del mondo, è difficile pensare ad un ritorno in auge dei Granata, ai tifosi basterebbe non soffrire ad ogni partita. Fortunatamente, l’arrivo di Davide Nicola mi sembra aver portato molta positività alla squadra. L’anno scorso il suo lavoro con il Genoa è stato ottimo, credo possa replicare quanto fatto anche a Torino che ha risentito della guida di Gianpaolo che, pur essendo un ottimo allenatore, non ha avuto quella tranquillità necessaria per poter fare bene.

Commenti