Il Mattino:” Prima Napoli tra poche luci e tante ombre”

Stamane l’ edizione del quotidiano partenopeo ” il Mattino” analizzala  prima gara ufficiale  della formazione di Sarri, in questa nuova stagione testè iniziata.  “Falsa partenza. Napoli, tante ombre e poche  luci”, è il titolo riportato in prima pagina dal giornale cittadino. Non si può che  essere d’ accordo!  Ad onor del vero  il  pareggio degli azzurri , contro il Pescara,  non ha esaltato la tifoseria che giustamente pretende molto di più da giocatori che non sono certo gli ultimi arrivati. Da questa partita emergono, diverse riflessioni: in primis, si è notata  l’assenza di un vero centravanti, quindi si è vista una  difesa troppo  distratta con Albiol e Koulibaly con la testa da un’ altra parte, e Ghoulam, persino  non pervenuto, a centrocampo, ahimè,  Valdifiori,  nuovamente bocciato ed Hamisik è risultato svagato, infine in avanti  un Insigne, nettamente fuori forma e un Gabbiadini completamente avulso dal gioco.  Le uniche luci sono venute da un super   Mertens assai brillante,  che ha risolto la gara, con due perle delle sue  e dai due polacchi Milik e Zielinsky, i quali,  seppur in pochi minuti, hanno dimostrato di essere giocatori da Napoli.  Sabato scende al San Paolo il Milan di Vincenzino Montella, per cui non sono più ammesse distrazioni, la vittoria è d’ obbligo.

Commenti

Questo articolo è stato letto 734 volte