LA PARTITA – Granada-Napoli 2-0, gli azzurri perdono in Spagna

Il Napoli perde al n Spagna 2-0 con il Granada che si aggiudica la vittoria con le reti nel primo tempo di Herrera e Kenedy.

PRIMO TEMPO

Al 19′ passa in vantaggio il Granada con un colpo di testa di Herrera sul secondo palo. Dopo due minuti c’è anche il raddoppio, questa volta con una ripartenza degli spagnoli, riceve il pallone Kenedy che in area spedisce il pallone in rete. Al 28′ ci prova Elmas da fuori area ma il pallone termina di poco fuori. Al 30 ‘ sinistro di Mario Rui in posizione defilata, il pallone attraversa tutta l’area di rigore, Osimhen al centro non ci arriva. Al 45’ termina il primo tempo.

SECONDO TEMPO

Al 58′ prova con il destro Zielinski in buona posizione in area di rigore ma spedisce il pallone sopra la traversa. Al 71′ colpo di testa di Rahmani a pochi centimetri dalla porta ma spedisce il pallone alto. All’89’ pericoloso il Granada con Herrera, grande parata di Meret che spedisce in angolo. Al 90′ l’arbitro assegna 4 minuti di recupero e al 94′ termina la gara.

IL TABELLINO

Granada (4-3-3): Silva; Foulquier, Duarte, Vallejo (22′ Sanchez), Neva; Montoro, Gonalons, Herrera: Machis, Molina, Kenedy. All. Martinez

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Maksimovic, Mario Rui; Elmas, Lobotka, Fabian; Politano, Osimhen, Insigne. All. Gattuso

Reti: 19′ Herrera, 21′ Kenedy

Ammoniti: Elmas (N), Di Lorenzo (N), Foulquier (G)

Mariano Potena

Commenti