Gli interventi di Mimmo Malfitano, Fabrizio Lucchesi e Diego Maradona jr a Radio Crc

Malfitano a Radio Crc: “Gattuso allenatore limitato, ma esonerarlo ora non avrebbe senso”

Nel corso di ‘Arena Maradona’ su Radio Crc è intervenuto Mimmo Malfitano, giornalista della Gazzetta dello Sport. “Con le scelte di ieri Gattuso ha dimostrato di essere un allenatore limitato – ha detto Malfitano a Radio Crc – adesso non credo che possa essere esonerato. Si tratterebbe di una scelta tardiva. Bisognava intervenire prima, ma gli allenatori contattati non hanno voluto venire a Napoli senza avere la possibilità di restare anche nella prossima stagione”. Per quanto riguarda la gara di ieri, “Il Napoli non avrebbe meritato di vincere. Nonostante ciò si era trovato in vantaggio. Purtroppo i cambi di Gattuso non hanno permesso alla squadra di portare a casa un su, ccesso importante. Il rammarico, però, è per il Sassuolo. A un certo punto la squadra di De Zerbi poteva stare sul 4-1”. Sul prossimo allenatore del Napoli, Malfitano ha detto che “mi piacerebbe non fosse un cavallo di ritorno. Meglio un allenatore emergente. Il Napoli deve ripartire, ridimensionando i costi. Meglio essere chiari dall’inizio”.

Lucchesi a Radio Crc: “L’idillio tra il Napoli e Gattuso è finito tempo fa. A fine stagione sarà divorzio”

“L’idillio tra il Napoli e Gattuso è finito tempo fa. A fine stagione ognuno prenderà la propria strada”. L’ha detto oggi ai microfoni di Radio Crc nel corso di ‘Arena Maradona’ Fabrizio Lucchesi, dirigente del Pisa ai tempi in cui Gattuso allenava i toscani. “Penso che il Napoli sia in linea con quella che è la competitività della rosa a disposizione di Gattuso – ha detto Lucchesi a Radio Crc – penso che gli azzurri possano oscillare tra quarto e quinto posto. Non di più”. Nonostante ciò, Gattuso è stato messo più volte in discussione. “Avevo capito che qualcosa non stesse andando per il verso giusto quando sentivo e leggevo dei ritardi della firma sul rinnovo. Quando le parti intendono andare avanti insieme, le clausole passano in secondo piano. Non è stato così tra il Napoli e Gattuso. Ecco perché dico che alla fine non c’è mai stato un rapporto così stretto come ci hanno raccontato in passato. A fine stagione è gusto che ognuno prenda le proprie scelte”.

Diego Maradona jr a Radio Crc: “In questo momento Maksimovic va escluso dalle scelte. Orgoglioso di capitan Insigne”

“Secondo me in questo momento Maksimovic non può giocare. E’ in scadenza di contratto e non è sereno”. L’ha detto oggi Diego Maradona jr ai microfoni di Radio Crc nel corso di ‘Arena Maradona’, trasmissione da lui condotta. “Gli errori che ha commesso ieri contro il Sassuolo hanno confermato la mancanza di lucidità – ha detto Maradona jr a Radio Crc – io ho giocato a calcio e conosco le difficoltà. Per questo non voglio infierire su Maksimovic. Dico soltanto che al momento non vale la pena coinvolgerlo nelle scelte”. A proposito di decisioni, Maradona jr non ha capito quelle prese da Gattuso nella trasferta contro il Sassuolo. “Non capisco perché puntare su Hysaj a sinistra – ha detto Maradona jr a Radio Crc – quando su quella fascia puoi contare su Mario Rui oltre che al recuperato Ghoulam. In certi frangenti, però, il Napoli a Reggio Emilia mi è anche piaciuto. Però gli errori commessi da Bakayoko, Di Lorenzo e Manolas nel finale sono inammissibili. Peccato, perché i due punti persi contro il Sassuolo potrebbero estromettere il Napoli dalla lotta Champions. Ecco perché capisco l’amarezza di Insigne a fine gara. Sono orgoglioso di essere rappresentato da un capitano così”.

Commenti