Gli interventi di Giorgio Perinetti, Nando De Napoli e Ilario Imparato a Radio Crc

Perinetti a Radio Crc: “Napoli, Juric va accontentano in tutto. Le big su Joronen, Cistana e Chancellor”

“Mi auguro che Gattuso resti a lungo a Napoli. Però, nel caso gli azzurri dovessero sostituirlo nella prossima stagione con Juric, dovrebbero sapere che l’attuale allenatore del Verona va assecondato in tutto e per tutto”. L’ha detto oggi il direttore sportivo del Brescia Giorgio Perinetti ai microfoni di Radio Crc nel corso di ‘Arena Maradona’. “Juric è un allenatore che vuole scegliere in prima persona i calciatori funzionali al suo gioco. Chi lo ingaggia dovrà saperlo”. Magari tra questi ci potrebbero essere Cistana, Chancellor e Joronen. “E’ presto per parlare di mercato – ha detto Perinetti a Radio Crc – è ovvio però che si tratta di calciatori seguiti dai grandi club. Joronen è entrato nel giro della nazionale, mentre Cistana sarà il futuro del calcio italiano”. Perinetti ha avuto anche modo di consigliare al Napoli di avere pazienza con Osimhen. “Ha grandi qualità – ha detto Perinetti a Radio Crc – bisogna avere pazienza, perché il Covid debilita parecchio”.

De Napoli a Radio Crc: “Il Napoli può sognare il colpaccio in casa del Milan. Insigne decisivo pure in Nazionale”

“Il Milan spenderà parecchie energie a Manchester, il Napoli può sognare il colpaccio”. L’ha detto oggi ai microfoni di Radio Crc nel corso di ‘Arena Maradona’ Nando De Napoli, uno dei più illustri doppi ex della sfida di domenica sera al Meazza. “Con ogni probabilità il Milan non potrà nemmeno contare su diversi titolari – ha detto De Napoli a Radio Crc – mi riferisco a gente del calibro di Ibrahimovic e Calhanoglu. Il Napoli,  invece, ha recuperato quasi tutti gli infortunati. C’è la possibilità per il Napoli di vincere a San Siro e di continuare a sognare la qualificazione in Champions”. Secondo De Napoli “la squadra azzurra ha accumulato ritardo in classifica a causa delle assenze in contemporanea di Osimhen e Mertens. Ad inizio stagione Gattuso aveva puntato tutto si di loro per costruire il Napoli. Mancando loro, è venuto meno pure il progetto tattico”. Infine, un elogio a Lorenzo Insigne da parte di De Napoli. “E’ un calciatore straordinario – ha detto De Napoli a Radio Crc – continuerà per un pezzo a fare le fortune del Napoli e della Nazionale. Non deve mai deprimersi, perché ha mezzi da campione”.

Imparato (NapoliPress) a Radio Crc: “Osimhen è un attaccante da 20 gol in A a campionato”

Ad ‘Arena Maradona’ su Radio Crc è intervenuto Ilario Imparato, direttore di NapoliPress. “Il Napoli deve aspettare Osimhen – ha detto Imparato a Radio Crc – già in Francia aveva dimostrato di essere un calciatore in possesso di indubbie qualità. Visto che il livello del campionato italiano si è abbassato ulteriormente, non è difficile ipotizzare che dalla prossima stagione in poi Osimhen possa realizzare 20 gol a campionato. Purtroppo al nigeriano è mancato anche il sostegno del miglior Mertens. Con Osimhen e Mertens al 100 percento il Napoli si sarebbe divertito parecchio. Nel ruolo di sottopunta può essere impiegato pure Zielinski, per questo motivo credo che nel prossimo mercato il Napoli debba intervenire in tutti i reparti tranne quello avanzato”. Infine, secondo Imparato “Le critiche nei confronti di Gattuso sono ingiuste. Ha commesso degli errori e per questo difficilmente verrà riconfermato in azzurro. Però è in piena lotta per la Champions. Per il momento vale la pena aspettare la fine del campionato con la speranza che il Napoli e Gattuso possano lasciarsi in Champions”.

Commenti