Gli interventi di Francesco Marolda, Giuseppe Galderisi e Paolo Cericola a Radio Marte

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Francesco Marolda, giornalista.
“L’Inter aveva vinto 11 partite di fila, per loro il pareggio non cambia molto. Credo che invece il Napoli abbia fatto di necessità virtù: si è preso il punto ed è ancora lì ma ovviamente sarebbe stato ben diverso averne 2 in più. Osimhen ha giocato male ma non per colpa sua. Credo che abbiano sbagliato la staffetta: Mertens doveva giocare titolare per il tipo di partita che ha voluto fare il Napoli. Gattuso confermato? No, in pratica è già un ex allenatore del Napoli. Sia il Napoli che lui hanno deciso così, non ci trovo nulla di strano che Gattuso abbia contatti con altri club e possa essere a un passo dalla firma con la Fiorentina. Il Napoli non si farà influenzare da questo”.

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Giuseppe Galderisi, allenatore.
“Il Napoli poteva fare qualcosa in più contro l’Inter? Nel primo tempo mi è piaciuto, l’Inter ha pensato più a chiudere gli spazi. Nel momento in cui la partita poteva prendere una piega diversa il Napoli ha sfruttato poco gli spazi che c’erano e si è abbassato troppo. Osimhen? Mi aspettavo una prestazione non buonissima, quando c’era bisogno della sua gamba la squadra ha fatto fatica. Credo che il Napoli abbia le qualità per potersela giocare in zona Champions League ma bisogna capire chi eventualmente non ce la farà”.

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Paolo Cericola, giornalista.
“La Lazio non gioca bene in questo momento, anche se fisicamente sta bene. Vengono fatti dei cambi che non sono all’altezza dei titolari e rischi di finire 4-4 nel finale. Adesso tra Napoli e Milan la Lazio non deve mai perdere, la partita di giovedì sarà un crocevia fondamentale. SuperLega? Lotito è infuriato”.

Commenti