ANTEPRIMA PARTITA Spezia vs Napoli

Vigilia di campionato per il Napoli di Gattuso che, domani pomeriggio allo stadio Picco, affronterà lo Spezia per il primo anticipo che aprirà la quartultima giornata di questo campionato. Entrambe le contendenti sono in corsa per un importante obiettivo da raggiungere, gli azzurri, infatti, sono in piena corsa per un posto in Champions, mentre la formazione di Vincenzo Italiano lotta per evitare la retrocessione, per cui, la posta  in palio è molto alta. E’ giusto, tuttavia, sottolineare che la matricola Spezia, al suo primo anno in massima serie, ha fatto discretamente bene, in particolare nella prima parte della stagione, meravigliando tutti per il bel gioco espresso, non a caso, i liguri, nel girone di andata, espugnarono il San Paolo, vincendo il match per 2 a 1. Sia i padroni di casa che gli ospiti giungono a questa partita reduci da un pareggio per 1 a 1; ben 33 punti separano Spezia e Napoli in classifica, per cui il divario di valori è nettissimo, il che non significa che il Napoli andrà a fare una passeggiata, anzi tutt’altro. Come sempre la squadra spezzina scenderà in campo adottando il canonico 4/3/3, basato sul tridente offensivo formato da  Gyasi, Piccoli e Verde, mentre Agudelo e Farias  dovrebbero iniziare dalla panchina. Il terzetto della zona centrale, invece, dovrebbe essere composto da Maggiore, Ricci e Estevez. Dal canto suo l’allenatore dei partenopei confermerà il 4/2/3/1 schierando Meret tra i pali, davanti al quale agiranno Manolas e Rrahmani, con Di Lorenzo a destra e uno tra Mario Rui o Hysaj a sinistra. A centrocampo spazio al duo Demme – Fabian Ruiz ed in avanti il nigeriano Osimhen, con alle spalle Lozano o Politano, Zielinsky ed Insigne. Queste, pertanto, le probabili formazioni:

Spezia (4-3-3): Provedel; Vignali, Ismajli, Erlic, Marchizza; Estevez, Ricci, Maggiore; Gyasi, Piccoli, Verde. All. Italiano

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Rrahmani, Hysaj; Ruiz, Demme; Lozano, Zielinski, Insigne; Osimhen. All. Gattuso

Ora non ci resta che dare i numeri della sfida tra Spezia e Napoli: essendo la formazione ligure una novizia, in serie A, esiste un solo precedente, quello del match di andata a Fuorigrotta di cui abbiamo già detto. Viceversa, complessivamente le due squadre si sono incontrate, tra A, B, e Coppa Italia,  in 14 occasioni in cui gli azzurri hanno conquistato 6 successi contro 4 degli avversari, infine quattro sono stati i risultati nulli. Per la cronaca gli ultimi 4 precedenti sono terminati tutti con gol. Concludendo, la compagine azzurra ha fatto suo l’incontro, disputato a La Spezia, nel torneo di serie B , nel 2006, anno in cui per l’ultima volta  ha calcato il terreno dell’Alberto Picco. Domani, al Var, non ci sarà Mazzoleni ma Banti, altro ex arbitro che non ha un grosso feeling con il Napoli. Direttore di gara centrale, invece, sarà il signor Irrati di Pistoia.

Commenti