IL PUNTO SULLA A, 36esima giornata

Pioggia di gol nel turno infrasettimanale della 36esima giornata di serie A, che si concluderà, questa sera, con l’ultima gara tra Crotone e Verona. Un turno che ha registrato i successi delle prime sei squadre in classifica che hanno reso la lotta per i tre posti Champions ancora  disponibili molto più avvincente, pur se Atalanta, Milan e Napoli restano le favorite, rispetto alla Juve e alla Lazio. Dunque, dopo la strepitosa vittoria degli azzurri, contro l’Udinese, nell’anticipo di martedì, tutto il gota del calcio ha risposto per le rime, emulando i partenopei, infatti registriamo il roboante successo del Milan, a casa del Torino, sommerso con ben 7 gol, quello dell’Atalanta, 2 a 0 al Benevento, della Juve, 3 a 1 a Reggio Emilia, con il Sassuolo, della Lazio, 1 a 0 al retrocesso Parma, al fotofinish e dell’Inter, 3 a 1, alla Roma, a San Siro. In chiave salvezza pareggi per 2 a 2  nel derby ligure, a Genova, tra Sampdoria e Spezia e  per 0 a 0 tra Cagliari e Fiorentina. Vittoria, invece del Genoa, a Bologna, per 2 a 0. Ora ai  sanniti, ci vorrebbe solo un miracolo per scansare la retrocessione in B. Come detto in precedenza, riguardo la corsa per la qualificazione in Champions League, Atalanta, Milan e Napoli sono padroni del proprio destino, ai bergamaschi e ai rossoneri basterà vincere la prossima gara per avere la certezza del raggiungimento della fase a gironi della massima competizione continentale 2021/22, mentre per la Juve non basterebbero neanche due successi, se il Napoli facesse altrettanto. La possibile eliminazione dei bianconeri dall’Europa che conta sarebbe lo specchio di un’annata, a dir poco fallimentare, dopo nove anni di dominio assoluto. A quanto pare è finito un ciclo. Il penultimo turno di serie A si aprirà sabato con quattro anticipi, tra cui spiccano il derby d’Italia Juventus – Inter e il derby capitolino tra Roma e Lazio.

Commenti