Gli interventi di Cristian Bucchi, Monica Scozzafava e Giorgio Ciaschini a Radio Crc

Bucchi a Radio Crc: “Non capisco perché Gattuso debba lasciare il Napoli. E’ un peccato vedere Sarri e De Zerbi all’estero”

Durante ‘Arena Maradona’ su Radio Crc è intervenuto Cristian Bucchi, ex attaccante del Napoli. “A chi mi chiede quale allenatore vedrei bene sulla panchina del Napoli, rispondo facendo il nome di Gattuso – ha detto Bucchi a Radio Crc – non capisco come mai un tecnico che ha fatto così bene nonostante tutte le difficoltà incontrate, debba abbandonare il progetto a fine stagione. Penso che sotto l’aspetto umano sia successo qualcosa di irreparabile, penso alle critiche ricevute dopo il Verona. Peccato”. A proposito di Verona, domenica al ‘Maradona’ il Napoli affronterà la squadra di Juric nell’ultima giornata di campionato. Gli azzurri inseguono la vittoria per centrare la Champions. “Occhio che il Verona non verrà a Napoli per fare una passeggiata – ha detto Bucchi a Radio Crc – a dare forti motivazioni a Juric ci sono anche le polemiche con la società, accusata dal tecnico di non averlo ancora interpellato per programmare la prossima stagione”. Restando in tema di allenatori, Bucchi si è detto “rammaricato del fatto che Sarri e De Zerbi siano costretti ad andare all’estero. Sono un allenatore anche io e conosco bene l’ambiente. In certi frangenti mi viene da pensare che sono i rapporti con determinate persone a contare di più rispetto ai risultati ottenuti sul campo. Col Sassuolo De Zerbi ha firmato un capolavoro, non capisco perché non possa farlo anche altrove in Italia”.

Scozzafava a Radio Crc: “Allegri sta pensando al Napoli, nelle sue preferenze azzurri dietro soltanto al Real Madrid”

Ad ‘Arena Maradona’ su Radio Crc è intervenuta Monica Scozzafava, capo dei servizi sporti del Corriere del Mezzogiorno. “Allegri al Napoli è un’ipotesi concreta e non un nome campato per aria – ha detto Scozzafava a Radio Crc – sappiamo tutti che tra Allegri e De Laurentiis c’è un ottimo rapporto. Inoltre siamo a conoscenza del fatto che Allegri reputi il Napoli una squadra con un’ottima rosa. Da quello che risulta, sembra che il Napoli nelle scelte di Allegri venga soltanto dopo il Real Madrid. La novità degli ultimi giorni è che anche Allegri sta iniziando a prendere in esame la possibilità di allenare il Napoli”. Ovviamente a fare la differenza potrebbe essere la qualificazione in Champions degli azzurri. “Manca soltanto una partita da affrontare e vincere come è successo nelle altre gare del girone di ritorno dove il Napoli è secondo insieme all’Atalanta – ha detto Scozzafava a Radio Crc – gli azzurri meritano la Champions al pari di Atalanta e Milan. Vorrei che a centrare l’accesso nelle prime quattro siano i rossoneri, perché rispetto alla Juve se lo meritano di più”. Infine un giudizio sulla trattativa per il rinnovo di Insigne. “Secondo me alla fine il rinnovo ci sarà – ha detto Scozzafava a Radio Crc – Insigne e il Napoli non intendono separarsi”.

Ciaschini a Radio Crc: “Allegri ottimo tecnico, ma bisognerà anche mettere mano al mercato”

Nel corso di ‘Arena Maradona’ su Radio Crc è intervenuto Giorgio Ciaschini, ex vice storico di Carlo Ancelotti. “Allegri è un ottimo allenatore – ha detto Ciaschini a Radio Crc – però il suo arrivo da solo non sarebbe sinonimo di vittorie. Allegri andrebbe messo nelle condizioni di lavorare al meglio, seguendo le sue indicazioni sul mercato”. Ciaschini si è detto fiducioso in vista dell’ultima gara di campionato tra il Napoli e il Verona. “Gli azzurri l’affronteranno con la consapevolezza che in caso di vittoria si spalancherebbero le porte della Champions – ha detto Ciaschini – basta questo per fare forti motivazioni”. Come il Napoli, anche il Milan e la Juve sono in attesa dell’ultima giornata per scoprire il loro destino nella corsa Champions. “Non bisogna mai dare nulla per scontato – ha detto Ciaschini a Radio Crc – spero l’ultimo turno è foriero di sorprese. Sulla carta è il Milan ad avere il compito più difficile. Staremo a vedere”.

Commenti