Amoruso, Pazienza, Damiani a “Il Sogno Nel Cuore”

Nicola Amoruso a Il Sogno Nel Cuore” su 1 Station RadioAllegri al Napoli? Credo sia il caso che Adl pensi prima a costruire stadio e centro sportivo

Tutti si aspettavano di vedere un Osimhen che lottasse, segnasse, che fosse determinante per un Napoli, il quale ha puntato fortemente su di lui. Ha dovuto ambientarsi, linfortunio ha rallentato la sua crescita – queste le parole di Nicola Amoruso, ex calciatore, fra le tante, di Napoli e Juventus, ai microfoni de Il Sogno Nel Cuore, trasmissione condotta da Luca Cerchione in onda dal lunedì al venerdì dalle 12:00 alle 13:00 su 1 Station Radio -. Più che i singoli, ora stanno uscendo fuori i valori della squadra. Il contesto è cambiato, rispetto al momento complicato dovuto ai tanti infortuni, e ne stanno giovando anche i singoli, soprattutto Insigne, è il punto di riferimento, colui capace di risolvere le partite. Llorente? Ha subito i tre mesi in cui la stagione sembrava compromessa, ma per caratteristiche avrebbe potuto essere utile nella seconda parte di stagione. Gattuso ha dato una svolta quando ha recuperato gli infortunati e ha avuto a disposizione la settimana tipo per preparare le gare. Il Napoli, comunque, non ha mai sfigurato, è normale che la qualità in campo cala quando mancano due, tre calciatori importanti. Il rapporto con De Laurentiis si è compromesso, anche ingiustamente. Gli azzurri aggiungono un tassello ogni anno, e cambiando nuovamente allenatore si rallenta il percorso di crescita. Avrei voluto vedere una squadra guidata da Rino e con ulteriore qualità che sarebbe potuta arrivare con il mercato estivo. 

Spalletti o Allegri chi più idoneo per la panchina azzurra? Luciano è un allenatore di esperienza, grande carattere, sicuramente potrebbe fare bene in una piazza come quella partenopea ed è un nome che più si può affiancare al Napoli. Allegri credo abbia altre ambizioni, e per arrivare ad un nome così di rilievo, la società partenopea dovrebbe fare prima uno step in più: valorizzare il prodotto Napoli, costruendo infrastrutture idonee e uno stadio di proprietà. Max potrebbe accettare la piazza, anche perché è tra le prime squadre del campionato, ma per puntare ad obiettivi importanti c’è bisogno di un arricchimento anche in termine di rosa, e per fare ciò, il Napoli necessita di altri tipi di investimento. Chi rischia di restare fuori dalla Champions? Paradossalmente chi sembrava fosse la rivelazione del campionato, il Milan. Non sarebbe un fallimento, ma più una delusione. Incontrare il Cagliari, comunque, al momento è complicato per tutti, sono in gran forma.

Michele Pazienza Il Sogno Nel Cuore” su 1 Station RadioIl mio Napoli aveva più veleno. La storia tra Gattuso ed Adl è arrivata alla fine, il calabrese può allenare anche la Juve

Napoli è una piazza che ho nel cuore per tutto ciò che mi ha dato, le stagioni passate lì sono quelle in cui sono riuscito ad esprimermi meglio, ottenendo risultati importanti. Venivo apprezzato perché sudavo la maglia, il mio era un gruppo, dal punto di vista tecnico, inferiore a quello attuale e a quelli degli ultimi anni, ma aveva più veleno, cuore e spirito diverso – queste le parole di Michele Pazienza, ex calciatore, fra le tante, di Napoli e Juventus, ai microfoni de Il Sogno Nel Cuore, trasmissione condotta da Luca Cerchione in onda dal lunedì al venerdì dalle 12:00 alle 13:00 su 1 Station Radio -.

Demme mi somiglia? In alcune caratteristiche, ma è più dinamico, moderno. Fabian Ruiz? Per un progetto di crescita importante non si dovrebbe pensare a cedere gli uomini importanti, ma ad aggiungere pedine ad un gruppo già di qualità. Gattuso? Il suo percorso è giunto al termine per le varie vicissitudini con il presidente, ma è stato positivo, nonostante le difficoltà incontrate. Ha fatto il massimo, e se dovesse vincere con il Verona, centrerebbe lobiettivo stagionale. Fiorentina o Juventus nel suo futuro? Credo che Rino abbia raggiunto un livello di esperienza e di equilibrio tale da potersi sedere su qualsiasi panchina, lo ha dimostrato in campo. È pronto ad allenare anche una squadra come la Juventus. Chi rischia di restare fuori dalla Champions? In questo momento la squadra svantaggiata è proprio quella bianconera. Contro il Bologna, la Juventus ha motivazioni diverse e rosa superiore, dunque, il piazzamento si deciderà a Napoli e a Bergamo. Gli azzurri non dovranno sottovalutare limpegno, se dovessero farsi trovare impreparati potrebbero far fatica a rimettere il match a posto. La squadra di Gattuso ha avuto periodi altalenanti, ma è stata brava a riprendere il cammino negli scontri diretti e a continuare a vincere, manca lultimo sforzo. Il Milan ha disputato un campionato importante, ma è venuto meno nei momenti decisivi ed oggi si ritrova a dover fare un miracolo sportivo, perché vincere con questa Atalanta, a Bergamo, non è semplice, soprattutto con la voglia di rivalsa che hanno dopo aver perso la Coppa Italia.

Oscar Damiani a Il Sogno Nel Cuore” su 1 Station RadioIl migliore della stagione azzurra è Rino Gattuso

Mi sono sempre battuto per Gattuso, manca una partita e se dovesse vincerla arriverebbe in ChampionsIn un ambiente difficile come Napoli non è semplice, ha fatto un lavoro straordinario, migliorando anche dei calciatori – queste le parole di Oscar Damiani, ex calciatore, fra le tante, di Napoli e Milan ai microfoni de Il Sogno Nel Cuore, trasmissione condotta da Luca Cerchione in onda dal lunedì al venerdì dalle 12:00 alle 13:00 su 1 Station Radio -. Rino ha meritato la conferma sul campo. Dallaltra parte, la società ha effettuato investimenti importanti. Non so cosa sia successo fra la dirigenza e Gattuso, ma lo hanno giudicato troppo frettolosamente. Inoltre, lo spogliatoio era con lallenatore, altrimenti non sarebbero arrivati certi risultati. Se dovessi paragonare lesperienza di Rino al Napoli ad un artista, direi Jean Michel BasquiatPolitano e Lozano? Entrambi hanno dato un contributo importante. Matteo è più ala, mentre il messicano è un giocatore che sa fare bene anche la fase di contenimento e gli inserimenti. Due così in rosa ci vorrebbero sempre, bravo Rino a saperli alternare. Chi rischia di resta fuori dalla Champions? Il Milan. LAtalanta è una squadra forte, di valori, che vorrà chiudere bene la stagione dopo aver perso la Coppa Italia. Anche il Verona non regalerà niente al Napoli. Nessuno regala niente, lo abbiamo visto con la retrocessione del Benevento. Dispiace per le streghe, Inzaghi aveva fatto un buon lavoro e un grande girone dandata. La tensione, il finale, hanno giocato un brutto scherzo, ma comunque il Torino ha una rosa superiore. Migliore della stagione del Napoli? Gennaro Gattuso.

Commenti
avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu