Rai – Fiorentina, l’addio di Gattuso tra commissioni ed insulti: tutti i retroscena

Divorzio tra soldi e insulti. Questo l’addio tra Fiorentina e Gattuso secondo quanto riportato da Rai Tgr Toscana, e ripreso dal portale www.fiorentina.it:  40 milioni di commissioni per cinque giocatori e una videochiamata finita a male parole, con un’offesa pesante a un membro della famiglia Commisso.

Dopo 22 giorni l’avventura Fiorentina-Gattuso è già finita. Il tecnico calabrese non era mai stato troppo convinto dei viola, perché voleva una squadra forte e sapeva che la società doveva comprare tanti giocatori. La dirigenza della Fiorentina non si aspettava che i calciatori che voleva Gattuso fossero tutti gestiti da un solo procuratore, ovvero Mendes.

La lite finale è avvenuta sabato scorso, quando a Milano si sono incontrati di persona Barone e Mendes. Dovevano chiudere Oliveira, invece secondo quanto raccolto da Rai Tgr Toscana i costi sarebbero raddoppiati e le commissioni andate alle stelle. A quel punto Commisso, informato da Barone, ha chiuso tutti i rapporti. Gattuso è andato su tutte le furie, perché riteneva non venissero mantenute le promesse fatte, mentre secondo i dirigenti viola ci sarebbero state pronte delle valide alternative. Ma da quel giorno si è alzato un muro e si è arrivati al divorzio.

Commenti