Calciomercato: Pedullà annuncia la probabile cessione di Mario Rui al Galatasaray

Parte stamani, ufficialmente, la sessione estiva del calciomercato ma per ora in pentola non ci sono grandi operazioni, o colpi a sensazione, visto il periodo di crisi economica in cui è caduto il calcio, anche per via della pandemia, Il Napoli, benché abbia un bilancio sano, non è da meno, per cui, come ha affermato lo stesso De Laurentiis, ieri in conferenza stampa, dovrà darsi una regolata abbassando il monte ingaggi dei giocatori e cedendo alcuni pezzi pregiati; a tal proposito, a sentire il famoso esperto di mercato Alfredo Pedullà, il club azzurro, per il momento, sta per cedere al Galatasaray, il terzino sinistro portoghese Mario Rui per cinque milioni più bonus. Tra i due club l’accordo è stato raggiunto, ora la società turca dovrà solo discutere col procuratore dell’esterno mancino sull’ingaggio al giocatore. In virtù della partenza di Hysaj e quella quasi certa di  Mario Rui, al Napoli occorrerà reperire sul mercato due terzini sinistri per quella zona del campo, dal momento che  Faouzi Ghoulam non offre ancora garanzie sul suo recupero dai tantissimi infortuni. Sarà un mese di luglio caldissimo per Giuntoli e non solo dal punto di vista climatico. Il Napoli, prima di acquistare, dovrà vendere; nessuno è incedibile se arrivano proposte adeguate ha dichiarato il presidente, quindi si prospettano uscite eccellenti, come per esempio quelle di Koulibaly, Fabian Ruiz, o Mertens. Per quanto riguarda la fascia sinistra bassa, Spalletti insiste per avere il suo pupillo Emerson Palmieri in forza al Chelsea, però il difensore italo-brasiliano ha un ingaggio abbastanza alto che rappresenta un ostacolo di non poco conto per la società partenopea.

Commenti