Euro 2020, Italia-Inghilterra oltre il 90°: incubo rigori per Southgate, i bookie non escludono i penalty

ROMA – Italia e Inghilterra si giocano il tutto per tutto nella finale di Euro 2020 a Wembley. In palio c’è il trofeo e, come in ogni finale, non è da escludere l’ipotesi che il match abbia una coda oltre i 90 minuti regolamentari. Ne sono convinti che i betting analyst di Stanleybet.it che vedono a quota 4,50 la possibilità che la sfida sia decisa attraverso i calci di rigore.

L’unico precedente sorride all’Italia che, nel 2012 con Cesare Prandelli in panchina, battè proprio l’Inghilterra dagli 11 metri nei quarti di finale. L’eventualità che l stesso esito si ripeta anche nella finale di Wembley vale 9,40 volte la posta, la stessa possibilità che viene riservata anche alla squadra di Southgate. Quote in equilibrio tra Italia e Inghilterra anche per quanto riguarda i supplemtari: il pareggio nei 90 minuti vale su Stanleybet.it 3 volte la posta mentre un successo ai tempi supplementari da parte di una delle due si trova in quota a 11. RED/Agipro

 

Commenti