Manolas ad un passo dal ritorno in patria, il difensore greco sarà ceduto all’Olympiakos

Dopo aver acquisito a parametro zero il difensore centrale della Roma Juan Jesus, con un contratto annuale a poco meno di un milione, il Napoli sta per privarsi di Kostas Manolas che ha espressamente chiesto al club azzurro di voler ritornare in patria. Il forte difensore greco che De Laurentiis acquistò dalla società giallorossa, pagando una clausola vicina ai trenta milioni di euro, qualche anno fa, è ad un passo dal trasferimento ad Atene, all’Olimpyakos, squadra nella quale ha già militato prima di venire in Italia. Per lui è già pronto un contratto fino al 2026, con un ingaggio pari a due milioni di euro a stagione. L’accordo verbale tra il sodalizio partenopeo e quello ellenico è stato virtualmente raggiunto, manca solo l’ufficialità della cessione che sicuramente arriverà a breve. Il giocatore, giunto all’età di trenta anni ma ancora  roccioso, forse uno dei migliori calciatori greci degli ultimi anni, indosserà nuovamente la sua casacca preferita, auspicando di chiudere la brillante carriera proprio allo stadio “G . Karaiskakis”.Pur di far ritorno nella sua terra Manolas ha rinunciato ad una vagonata di milioni, infatti a Napoli percepiva un ingaggio annuo di oltre quattro milioni di euro. Questa cessione farà piacere al patron cinematografico De Laurentiis, il quale alleggerirà così, di molto il monte ingaggi.

Fonte: Sky

Commenti