Mercato Napoli: riuscirà il ds azzurro a cacciar fuori il coniglio dal classico cilindro?

Il club di De Laurentiis, quasi del tutto immobile, finora sul mercato, in questi pochi giorni che mancano alla chiusura della sessione estiva della campagna di rafforzamento, tenta di portare a casa un centrocampista alla stregua di Bakayoko che arrivò a Napoli all’ultimo minuto con la formula del prestito secco. Giuntoli ha sondato il terreno con diverse società estere per trovare un giocatore alle condizioni migliori per il sodalizio partenopeo, in grande difficoltà economica, tuttavia i club stranieri pur acconsentendo al prestito volevano che il Napoli accettasse l’obbligo del riscatto cosa che al momento De Laurentiis non può permettersi. Nel mirino degli azzurri è tornato nuovamente il centrocampista della Fiorentina Amrabat, per il quale il presidente Commiso pretende 2 milioni per il prestito, soldi che purtroppo non ci sono. Da qui a martedì però tutto può accadere e non è detto che all’improvviso salti fuori un nome nuovo mai sentito prima che possa soddisfare Spalletti per il centrocampo. Insomma i tifosi napoletani si aspettano che il ds azzurro cacci fuori il coniglio dal classico cilindro, come fanno i maghi, ma stavolta senza trucchi. Il presidente De Laurentiis sta aspettando un affare last minute per prendere quasi gratis un calciatore dal nome non altisonante ma affidabile che spazi nella zona centrale del campo. Ci riuscirà? Il 31 agosto avremo l’ardua sentenza!

Commenti