Lobotka: “Con Gattuso non avrei giocato, nemmeno con dieci chili in meno. Per fortuna abbiamo un nuovo allenatore”

Stanislav Lobotka è impegnato con la Nazionale slovacca, il centrocampista parla della sua ‘nuova’ vita al Napoli a Sport Aktualiy. Il  centrocampista del Napoli sottolinea subito che il cambio di allenatore gli ha fatto bene: “Cosa è cambiato? Cambiando tecnico ora vengo notato. Con Spalletti sento la fiducia del mister e fin da subito ho avuto maggiore spazio per giocare. Fin dal primo giorno di allenamento è stato tutto diverso, anche durante il ritiro estivo è cambiato tanto. Anche la comunicazione con  l’allenatore è cambiata, si è dimostrato subito interessato. Spalletti vuole giocare molto attraverso il centrocampo, ci focalizziamo sugli scambi e le combinazioni di gioco. È uno stile che mi piace, e voglio ripagare la fiducia”.

Lobotka torna sulla sua forma fisica: “Io mi sento bene, ma chiedete agli esperti della Nazionale. Probabilmente se fosse rimasto Gattuso avrei potuto perdere anche dieci chili e probabilmente non avrei giocato. Ho provato a pensare positivo, anche se non era facile. Adesso però va bene. Per fortuna è arrivato un nuovo allenatore che ha espresso interesse nel confermarmi in rosa. Ho sentito fiducia, per questo non ho voluto cercare altre squadre”.

Il centrocampista del Napoli sottolinea che “l’avvio di campionato non è stato affatto semplice, ma siamo riusciti a vincere due partite. Scudetto? Ci sono tante pretendenti, noi daremo il massimo. Vogliamo andare sicuramente in Champions League, ma è chiaro che proveremo a fare di tutto per vincere il campionato”.

Napolipiu.com

Commenti