PALLACANESTRO – La Gevi Napoli Basket in visita alla Piscina Scandone per la ISL

Piscina Scandone e PalaBarbuto due teatri dello sport napoletano divisi da qualche metro con International Swimming League e Gevi Napoli che vivono in sinergia un mese di settembre dalle grandi emozioni. E così, dopo la visita di Federica Pellegrini alla squadra di coach Sacripanti qualche settimana fa, l’intera rosa della formazione di basket neopromossa in serie A, ha reso visita ai nuotatori dell’Isl rimanendo impressionata dal connubio sport-show che si sta vivendo nella piscina di Fuorigrotta.

C’erano tutti, da Markis McDuffie a Jordan Parks, da Majo a Rich, da Velicka a capitan Uglietti. Dopo l’argento della sciabola a Tokyo Luca Curatoli, il finalista olimpico dei 400 hs Alessandro Sibilio, ancora altre visite eccellenti alla Scandone.

“Le gare di nuoto dal vivo sono molto più belle e avvincenti di quelle viste in televisione. E’ una manifestazione organizzata bene con tutti i crismi per fare bene in questa città” il pensiero del presidente della Gevi Napoli, Federico Grassi. Per capitan Uglietti la formula delle squadre internazionali di Isl è vincente: “Mescolare organizzazioni diverse – dice – non può che essere una bellissima cosa soprattutto per i nuotatori che hanno modo di conoscere e fare esperienze nuove. Mi sembra un bellissimo ambiente e ringrazio per averci invitato”.

Coach Sacripanti vorrebbe “rubare” dal nuoto l’attenzione al particolare. “E’ bello venir qua con tutti questi colori, luci, musica e mischiarsi con tutta questa gioventù piena di entusiasmo che mi fa sentire ancora più vecchio ma mi mantiene giovane – dice –  Noi vediamo questi nuotatori e nuotatrici che vengono a fare la loro preparazione atletica al palazzetto e osserviamo quanta attenzione mettono nel curare i piccoli particolari. Cosa che mi piacerebbe trasmettere alla squadra. Qui si vince o si perde per una frazione di secondo, noi vinciamo o perdiamo per un punto. L’attenzione maniacale alla prestazione è qualcosa che possiamo rubare e trasferire ai nostri giocatori”.

Sabato 25 le gare alla Scandone cominceranno alle 18 per terminare alle 20 quando comincerà Gevi Napoli-Armani Jeans Milano, prima di campionato per gli azzurri di bssket: “La nostra speranza è che tutto il pubblico della Scandone si trasferisca al PalaBarbuto. Ci tuffiamo non in piscina ma in questo meraviglioso campionato e speriamo di far vivere delle bellissime emozioni a tutti. Noi per primi”.
Foto : Ferdinando Sodano

Commenti