ANTEPRIMA PARTITA FIORENTINA – NAPOLI

Vigilia di campionato per gli azzurri di Spalletti, reduci dal capitombolo interno inaspettato contro lo Spartak Mosca, giovedì scorso al Maradona in Coppa. Un incidente di percorso che va subito dimenticato per riprendere in serenità l’ottimo percorso in campionato che li vede primi in classifica in solitudine. Quello contro la viola è un test molto probante che ci dirà se il Napoli può ambire a traguardi importanti o meno. Dal canto suo la Fiorentina, autentica sorpresa di questo torneo, viene dalla vittoria esterna di Udine ed è quinta con pretese europee. Per i tifosi fiorentini la gara con il Napoli, dopo l’Inter, rappresenta il secondo big match stagionale e sognano un successo di prestigio. Riguardo agli schieramenti in campo, i due allenatori sembrano avere le idee chiare. Il tecnico viola Italiano, domenica potrà riavere a disposizione l’argentino Nico Gonzalez che formerà il tridente offensivo assieme all’ex Callejon e  Vlahovic. Non ci sarà ancora Castrovilli che potrebbe rientrare dopo la sosta della nazionale. della nazionale. Quindi ritroveremo nuovamente Duncan. In casa Napoli il tecnico toscano potrebbe far giocare il kosovaro Rrahmani in luogo di Manolas, mentre tornerà dal primo minuto Anguissa. Per il resto la formazione sarà completata dai soliti titolari con probabilmente Ospina tra i pali. Ecco dunque le possibili formazioni:

FIORENTINA (4-3-3): Dragowski; Odriozola, Milenkovic, Nastasic, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Duncan; Callejon, Vlahovic, Gonzalez.
NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Ruiz; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen.

Passiamo alle curiosità di questa partita. Le due contendenti si sono incontrate complessivamente 143 volte in serie A, il bilancio, in terra toscana conta 36 vittorie per la Viola, 18 pareggi e 17 successi per gli azzurri. L’ultima gara disputata al Franchi, l’anno scorso, vide il Napoli vittorioso per 2 a 0, grazie alle reti di Insigne e Zielinski. Solitamente, per i partenopei  Firenze non è mai stata una trasferta semplice, tuttavia recentemente il trend è dalla parte degli ospiti, infatti la Fiorentina non batte il Napoli davanti al suo pubblico dal 29 aprile 2018, quando i viola si imposero per 3-0 con tripletta di Simeone che cancellò ogni velleità  di scudetto degli uomini di Sarri. 

Commenti