ANTEPRIMA PARTITA NAPOLI VS LEGIA VARSAVIA

Vigilia di Europa League per il Napoli di Luciano Spalletti, che domani sera, in quel di Fuorigrotta, incontrerà i polacchi del Legia Varsavia, nel terzo turno del girone C della seconda manifestazione continentale. Una partita fondamentale per gli azzurri chiamati alla vittoria al fine di avere delle speranze di passare agli ottavi. Il Napoli, oggi, è ultimo in classifica con un solo punticino, mentre gli avversari guidano il girone con sei punti. Paradossale la situazione di queste due compagini, mentre il team polacco è primo in Europa League nel suo raggruppamento, è, invece, quintultimo nel proprio campionato, completamente agli antipodi, viceversa, la squadra azzurra, leader indiscussa in serie A, con 24 punti in otto gare, e fanalino di coda nel secondo torneo  europeo. Per rimediare a questa posizione tutt’altro che invidiabile, domani, al Maradona non ci sono alternative, bisogna assolutamente battere il Legia e non solo nell’imminente match ma anche in Polonia, nel quarto turno del 4 novembre prossimo. Per quanto concerne la probabile formazione, il tecnico degli azzurri dovrebbe optare per un piccolo turnover, visti i tanti impegni ravvicinati. Meret tornerà tra i pali, e forse il giovane Zanoli prenderà il posto dello squalificato Mario Rui sulla corsia sinistra bassa ma potrebbe toccare anche a Juan Jesus. Di Lorenzo nel suo ruolo naturale e coppia centrale di difesa Koulibaly – Rrahmani.  Indisponibile Zielinsky, Spalletti dovrà scegliere uno tra Demme ed Elmas, confermando, a centrocampo, Anguissa con Fabian in panchina. Infine,  in avanti probabile, maglia da titolare  per Lozano ed uno tra Mertens o Petagna. Questi ultimi dovrebbero far rifiatare Osimhen. Dal canto suo Michniewicz, allenatore del Legia Varsavia, messo in discussione per i risultati negativi in campionato, per sfatare il tabù Napoli e cercare di mantenere la sua posizione in panchina, si affiderà al bomber Emreli. Ma azzardiamo adesso i due possibili schieramenti:

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Juan Jesus; Anguissa, Demme, Zielinski; Lozano, Mertens, Insigne. Allenatore: Luciano Spalletti

Legia Varsavia (3-5-1-1): Miszta; Jedrzejczyk, Wieteska, Nawrocki; Johansson, Slisz, Kharatin, Martins, Mladenovic; Josue; Emreli. Allenatore: Czesław Michniewicz.

Veniamo alle statistiche della partita di domani sera, ore 21: il Napoli ed il Legia Varsavia vantano due soli precedenti in Europa League ed in entrambi i casi sono usciti vincitori i partenopei che hanno realizzato ben sette reti e subite soltanto due, infatti, una volta, si sono imposti per 2 a 0 e la seconda per 5 a 2. 

Commenti