EDITORIALE DEL LUNEDI’: il Napoli non osa ed è fermato dalla Roma all’Olimpico

Termina nella capitale la lunga striscia di otto successi di fila del Napoli che, così non riesce a battere il record di Sarri. Gli azzurri, infatti, sono stati fermati sullo 0 a 0 dalla Roma di Mourinho che ha riscattato la bruttissima prova di giovedì scorso in Conference League. Un risultato, in realtà, giusto per quello che si è visto in campo, un punto che fa classifica e che mantiene la compagine di Spallletti in vetta alla classifica, seppur in coabitazione con i rossoneri. Il Napoli, tuttavia, non ha osato più di tanto per vincere la gara, ciò nonostante ha dimostrato di essere squadra da primato. Il derby del centrosud si è dimostrato un match di alto livello, benchè sia finito col risultato ad occhiali. Senza dubbio è stata una lotta a ritmi molto intensi per tutti i novanta e passa minuti di gioco, dove entrambe le contendenti hanno avuto le loro buone occasioni per portare a casa l’intera posta in palio. L’occasione più ghiotta  l’hanno avuta gli ospiti che con Osimhen, in un batti e ribatti in area , ha centrato, in pieno, in una sorta di spaccata, un palo clamoroso, al minuto sessanta.  Del resto pareggiare in casa della Roma non è assolutamente un risultato da buttar via, ci sta , non si può certamente vincere sempre. I tifosi azzurri, difatti, sono più che soddisfatti dell’andamento della partita e restano convinti di poter credere di rinverdire i fasti dell’epoca maradoniana. Intanto, giovedì prossimo, nel posticipo del turno infrasettimanale della decima giornata, il Napoli, ospitando il Bologna ha l’opportunità di tornare alla vittoria anche se si tratta, comunque, di una gara da non sottovalutare. Questo lo sa benissimo il tecnico toscano che terrà tutti i suoi giocatori sulla corda pere evitare cali di concentrazione.

Commenti