Rrahmani: l’uomo in più per Spalletti e il Napoli

La stagione del Napoli è indubbiamente fra le più positive degli ultimi anni. Tanti goal messi a segno, prestazioni di alto livello con vittorie a San Siro con il Milan, tre punti con la Juventus al Maradona, e tanti calciatori “scoperti”. Tra questi, oltre ad Anguissa leader del centrocampo, e Osimhen fondamentale fino all’infortunio, c’è un altro calciatore che pian piano è diventato una certezza, e ha visto il proprio cartellino crescere grazie a delle prestazioni maiuscole che hanno inoltre sminuito l’assenza di Koulibaly al centro della difesa. Parliamo del centrale difensivo Amir Rrahmani, 27 anni e fascia del Kosovo al braccio dal 2019.

Un calciatore con cartellino in aumento di 10 milioni in un anno

Per chi non guarda con costanza le partite del Napoli, non sarà ovviamente facile apprezzare l’importanza di questo difensore classe 1994. Ma ci si può tranquillamente affidare a dei dati e a dei numeri chiari, per rendersi conto che ci troviamo davanti a uno dei “crack” del campionato di Serie A 2021-2022. Il centrale destro era stato prelevato dalla squadra dell’Hellas Verona lo scorso anno per sei milioni di euro, e come per “magia” il valore di mercato del nazionale kosovaro è aumentato di ben dieci milioni di euro in poco più di mezza stagione; ma siamo sicuri che questo dato dovrà essere aggiornato molto presto, poiché è certamente destinato a salire oltre i 16 milioni attuali. Se le quote e le statistiche di esperti e siti di scommesse per il calcio danno il Napoli fra le favorite sia per la vittoria dell’Europa League, a quota 3,50 e del campionato italiano a quota 6,00 al 20 dicembre, gran parte del merito è sicuramente della solidità difensiva dei partenopei.

A questa perfetta macchina difensiva partecipa in maniera prepotente il difensore Amir Rrahmani che è anche il capitano della nazionale del Kosovo. 192 centimetri per 88 chili, il gigante albanese naturalizzato kosovaro nel 2016, vanta oltre 40 presenze con la propria nazionale, e questo è stato un valore aggiunto per il Napoli di Spalletti, che ha potuto contare non soltanto sulle indiscusse indiscusse qualità fisiche, tecniche e atletiche del 27enne, ma anche sulla sua grande personalità che in campo si è fatta sentire nei momenti di difficoltà degli azzurri.

Koulibaly-Rrahmani la coppia difensiva più forte d’Europa?

Qualche anno fa Josè Mourinho disse che Bonucci e Chiellini avrebbero potuto tenere un corso universitario su come interpretare la fase difensiva come coppia centrale. Se i due difensori dell’Italia possono essere docenti, i due centrali Koulibaly e Rrahmani del Napoli potrebbero ricoprire il ruolo di “assistenti” in quella che potremmo chiamare “Università della difesa”. L’intesa fra i due è a dir poco disarmante, e se il Napoli ha terminato gran parte delle proprie gare senza subire reti, il merito è per lo più dei due “giganti” di Spalletti. Inoltre i due centrali non disdegnano discese in fase offensiva per creare superiorità numerica, alternandosi anche in queste scorribande verso la metà campo avversaria, non sempre apprezzate da mister Spalletti, ma che dimostrano grande personalità. Per questi motivi, e anche per il contributo di reti apportato, non proprio scontato per due centrali difensivi, possono essere considerati, al momento, la coppia centrale più forte d’Europa, e soprattutto di prospettiva e con voglia di vittoria. L’addio di Manolas tornato all’Olympiakos è accaduto quasi nell’anonimato anche grazie alla presenza sicura e granitica del difensore kosovaro, che ha saputo anche ben gestire i momenti in cui il suo compagno di reparto è stato infortunato.

Rhamani: dalla mancata partenza, all’essere una colonna azzurra

La tifoseria e la società partenopea, come molte piazze del Sud Italia, non conoscono mezze misure. Lo ha scoperto subito il giovane Amir Rrahmani quando nel 2020 si era accasato ai piedi del Vesuvio per partire ipoteticamente come alternativa a Manolas e Koulibaly, ma in realtà nelle gerarchie di Gattuso era addirittura dietro Maksimovic, poi ceduto in prestito gratuito al Genoa. Difatti al calciatore kosovaro dal proprietario della Filmauro e presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis era stata fatta una promessa poi mantenuta. Il difensore all’indomani di una gara della propria nazionale contro l’Albania, aveva infatti dichiarato che la società aveva fermamente fatto sapere al ragazzo che sarebbe stato un punto fermo della stagione attuale, e così è stato. Il difensore ha aggiunto inoltre delle indiscrezioni sul mercato: era stato contattato da Standard Liegi e soprattutto dal Celtic, ma sia lui che la società sono sempre più convinti di questo “matrimonio”.

Ora il futuro è completamente nelle mani di Rrahmani che si è imposto in Serie A con classe, atletismo e perseveranza. Il Napoli ha trovato un nuovo pilastro della difesa e spera che sarà così per molti anni.

Commenti
avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu