ANTEPRIMA PARTITA NAPOLI vs FIORENTINA, ottavo di Coppa Italia

Il Napoli torna in campo, domani nel tardo pomeriggio, al Maradona per la sfida con la Fiorentina, valida per gli ottavi di finale della Coppa Italia edizione 2021/22. Una gara secca da dentro o fuori per aspirare ai quarti di finale della manifestazione tricolore. Gli azzurri dopo il successo più che meritato di domenica contro la Sampdoria, con il morale alle stelle, sono intenzionati a bissare la vittoria, cercando di andare avanti nel torneo e magari approdare anche alla finale. Ovviamente non lasci ingannare il brutto tonfo dei viola, in campionato a Torino, dove sono stati surclassati dai granata per 4 a 0. La Fiorentina è un’ottima squadra ed avrà voglia di un immediato riscatto in quel di Fuorigrotta. Riguardo alla formazione, naturalmente non sarà disponibile il capitano che resterà fermo almeno per due settimane, dopo il nuovo infortunio muscolare patito tre giorni fa. Spalletti, rispetto alla gara con i blucerchiati, potrebbe impiegare dal primo minuto il neo arrivato Tuanzebe, in difesa per dare un turno di riposo a Juan Jesus o Rrahmani, i quali, ultimamente, stanno giocando ininterrottamente per forza maggiore. Anche l’esterno destro Di Lorenzo, sempre presente potrebbe riposare per dare spazio al giovane Zanoli, difensore dalle ottime prospettive. A centrocampo dovremmo rivedere titolare Fabian Ruiz al fianco di Lobotka. In attacco saranno confermati Mertens e Petagna con alle spalle Elmas. In casa gigliata Italiano ha incitato i suoi ragazzi, caricandoli al massimo per questo importante match di Coppa. L’allenatore dei toscani punterà molto su Ikonè che ha giocato solo uno scampolo di partita, contro gli uomini di Juric. Il francese giostrerà con Vlahovic e Gonzalez per dare un pizzico d’imprevedibilità alla manovra della squadra. Dal canto suo l’allenatore azzurro  Spalletti  avrà seguito tutte le sue gare al Lille nel tentativo di bloccarlo. Secondo le ultime notizie Italiano darà spazio tra i pali a Dragowski che non gioca dal 3 ottobre scorso. Inoltre  Venuti e Igor dovrebbero trovare posto nel reparto difensivo, mentre nella zona centrale potrebbe, forse, tornare Duncan. Pertanto i due possibili schieramenti di domani saranno i seguenti:

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Zanoli, Tuanzebe, Rrahmani, Juan Jesus; Fabian Ruiz, Lobotka; Politano, Mertens, Elmas; Petagna. Allenatore: Spalletti

Fiorentina (4-3-3): Dragowski; Venuti, Igo; Nastasic, Terzic; Maleh, Pulgar, Castrovilli; Ikone, Piatek, Saponara. Allenatore: Italiano

Ora tocca passare ai numeri e alle statistiche di questa partita; le due contendenti si incontrano  per la terza volta negli ottavi di finale di Coppa Italia: gli azzurri  hanno passato  il turno in entrambe le occasioni, nel 1987/88 e 1990/91. La Fiorentina è la squadra contro cui i partenopei  hanno registrato più pareggi in Coppa Italia, ben otto.  Completano il quadro sei vittorie del Napoli  e tre dei toscani. Quella di domani al Maradona sarà la  sfida numero 18 tra queste due compagini nella competizione nazionale. Oltre alla famosa finale dell’Olimpico nel 2014, quando ci fu l’aggressione mortale  a Ciro Esposito, Napoli e Fiorentina si sono incrociate nei quarti di finale di Coppa Italia nella stagione 2016/17, con  vittoria per 1-0 dei napoletani grazie al gol  di José Callejon. La formazione toscana non vince a Napoli, in questa manifestazione, dal lontano 1988. Concludendo Luciano Spalletti e Vincenzo Italiano giungono al match di Coppa con umori totalmente diversi. Il primo tranquillo, disteso e contento per gli ultimi due risultati dei suoi, il secondo, invece,  sconsolato e arrabbiato per la disfatta nel recente turno di serie A.

Commenti