Spal-Benevento 1-1: Da Riva gela la Strega e regala agli estensi un preziosi pareggio

Il Benevento affronta in trasferta la Spal nell’ultima giornata che chiude il girone di andata del campionato di serie B. Con gli Stregoni anche i due nuovi acquisti Farias e Forte che partono dalla panchina. I campani sono alla ricerca della sesta vittoria consecutiva e confermano l’undici vittorioso nella scorsa gara contro il Monza. Venturato, il nuovo allenatore della Spal, si affida a Mancosu trequartista per innescare le due punte Finotto e Colombo. 

Arbitra il signor Baroni della sezione di Firenze

La gara

Spal che sciupa una grossa occasione al 15’ con Da Riva che, solo davanti a Paleari, conclude addosso al portiere. Il Benevento passa in vantaggio con Tello al 22’: ripartenza della Strega con Acampora, bravo a servire al centro il colombiano che trafigge con un bel tocco Thiam. Dopo una serie di batti e ribatti,  al 29′ Acampora calcia dalla distanza e la deviazione dell’estremo difensore manda il pallone sul palo. Spinge il Benevento e al 33’ è provvidenziale la chiusura di Vicari su Acampora, evitando una situazione complicatissima. Reagisce la Spal e Paleari è prodigioso al 39’: il portiere devia sul palo una conclusione di Da Riva che si era creato lo spazio per calciare tra alcuni avversari.  Ci provano ancora i padroni di casa su una punizione di Viviani al 41’, ma la sfera termina a lato di poco. Allo scadere del primo tempo Moncini calcia da posizione defilata ma trova la deviazione del portiere che evita il 2-0. 

Stregoni che giocano con autorità e provano a chiudere la gara. Moncini trova il raddoppio con un bel tiro a giro al 65′ ma l’arbitro annulla la rete per una posizione di fuorigioco. Al 66′ fa il suo esordio Forte nel Benevento: l’attaccante prende il posto di Insigne. Grande intervento di Paleari che salva il vantaggio della Strega: al 70′ è superbo il suo intervento su colpo di testa di Colombo, togliendo un pallone  diretto all’incrocio dei pali. Intensifica gli attacchi la Spal. Estensi che ci provano al 73′ con un tiro di Viviani dalla distanza messo in corner da Paleari. E’ proprio il nuovo arrivato Forte che sfiora la rete con un stacco di testa e pallone di poco alto. Pareggio della Spal all’87’:  errore di Glik  che nel tentativo di rinviare colpisce Letizia. Sul pallone arriva Da Riva che fa partire un tiro che colpisce il palo e termina in rete la sua corsa. A nulla vale il tuffo di Paleari. L’arbitro concede quattro minuti di recupero e al 91′ la Spal sfiora il clamoroso 2-1 con Melchiorri, ma è decisiva la deviazione in angolo di Glik. Finale concitato ma il risultato non cambia. Il match si chiude con un pari sostanzialmente giusto per come poteva mettersi la gara. 

Commenti
avatar

Claudio Donato

Claudio Donato, giornalista-pubblicista. Al suo attivo già diverse collaborazioni con varie testate giornalistiche.