Alessandria-Benevento, parla il tecnico Caserta: “Se non riusciamo a chiudere le gare dobbiamo essere bravi a non subire gol”

Alla vigilia di Alessandria-Benevento il tecnico Fabio Caserta parla ai media della trasferta in terra piemontese. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di PianetAzzurro.

“Tra gli infortunati l’unico che verrà convocato per la gara di domani è Pastina. Elia e Viviani  vanno valutati. Improta sarà disponibile dopo la sosta. Moncini si è sempre messo a disposizione e sta meglio. Se giocherà contro l’Alessandria è una valutazione che farò domani. Farias non sarà convocato perchè ancora gli manca l’allenamento e il ritmo partita. Sperò di  contare su di lui dopo la sosta. Discorso diverso per Forte che è già in condizione e può giocare dall’inizio. Anche Barba può giocare perchè ha risolto qualche problemino che aveva. In difesa si è aggiunto Pastina che è rientrato. 

Contro l’Alessandria non deve mancare la voglia e la determinazione. E’ un avversario che bisogna affrontare con la giusta attenzione. Petriccione è più una mezzala ed è tecnicamente molto bravo. Ci darà una grossa mano. Il Benevento ha avuto una crescita importante dall’inizio. Avere alti e bassi è normale ma sono contento di quello che sto vedendo. Certe partite bisogna chiuderle ma se non riesci a farlo devi essere  bravo a non subire gol. In alcune gare abbiamo preso gol negli ultimi minuti e siamo stati poco cattivi sottoporta. E’ un aspetto che dobbiamo migliorare perchè i punti contano tantissimo. Glik quando non ha giocato è stato per scelta tecnica. Lo sa e non c’è stato bisogno di parlare con lui. Di Gyamfi ho sempre sentito parlare bene. Può ricoprire più ruoli e giocare anche da centrale. Certamente ci darà una mano”

Commenti
avatar

Claudio Donato

Claudio Donato, giornalista-pubblicista. Al suo attivo già diverse collaborazioni con varie testate giornalistiche.