Addio a Tito Stagno, aveva 92 anni, raccontò l’allunaggio nel 1969

Addio a Tito Stagno. Il giornalista, telecronista sportivo e conduttore televisivo italiano è morto a 92 anni. Stagno stato tra i volti più popolari alla conduzione del telegiornale tra gli Anni 60 e 70. Il suo nome è legato anche alla cronaca dello sbarco sulla Luna nel luglio del 1969, ma è solo una delle tappe di una carriera straordinaria nella storia del giornalismo italiano.

STAGNO E LO SPORT

Per 17 anni è stato responsabile del settore Sport di Rai Uno. Ha curato la trasmissione La Domenica Sportiva, della quale è stato anche conduttore dal 1979 al 1981 e nella stagione 1985-1986.

FAMIGLIA NUMEROSA

Primo di otto fratelli, ha cominciato a lavorare alla Radio giovanissimo: ad appena 19 anni comincia una delle carriere più straordinarie della storia della televisione. Radiocronista, intervistatore e documentarista, negli anni ha prestato volto e voce al racconto di alcuni dei più straordinari momenti della storia.

FRANCESCHINI: “RIGORE E PROFESSIONALITÀ”

“Addio a Tito Stagno – si legge nel ricordo diffuso dal ministro della Cultura, Dario Franceschini – grande giornalista italiano che ha raccontato con rigore e professionalità i principali eventi del nostro paese e che tutti ricordiamo per l’emozione con cui guidò gli italiani nel viaggio sulla Luna. Mi stringo con affetto al dolore dei familiari e degli amici in questa triste giornata in cui se ne va un pezzo di storia del giornalismo italiano”

Gazzetta.it

Commenti