Gli interventi di Fulvio Marrucco, Domenico Ambrosino e Lorenzo Vendemiale a “Calcio Napoli 24 Live”

Fulvio Marrucco, legale di Nikola Maksimovic, è intervenuto in diretta ai nostri microfoni durante ‘Calcio Napoli 24 Live’ trasmissione in onda su CalcioNapoli24 TV (296 Digitale Terrestre) per parlare delle ultime di mercato del Napoli. Ecco quanto evidenziato da CN24:

“Arbitrato con il Napoli? La vicenda è terminata, il Collegio Arbitrale ha ridotto di molto, come non era accaduto nei due casi precedenti, la multa. Di conseguenza c’è stata una riduzione della richiesta iniziale”

Domenico Ambrosino, papà di Giuseppe calciatore della Primavera Napoli, è intervenuto in diretta ai nostri microfoni durante ‘Calcio Napoli 24 Live’ trasmissione in onda su CalcioNapoli24 TV (296 Digitale Terrestre) per parlare delle ultime di mercato del Napoli. Ecco quanto evidenziato da CN24:

“La firma del contratto con il Napoli è stato emozionante, ora deve camminare sulle sue gambe. Allenavo la scuola calcio del Procida, avevo con me i 2000 ma Giuseppe, che è un 2003, stava già in campo con loro senza che si vedesse la differenza. A quella età, tre anni normalmente si sentono ma con Giuseppe non è stato così. E’ entrato a fare parte del Napoli a 9 anni, prima facemmo un provino con il Torino. Non andò a buon fine perchè volevano lasciassimo Procida per trasferirci tutti in Piemonte. In dieci anni di Napoli non ha mai mollato ed ha fatto molti sacrifici essendo di Procida con le problematiche logistiche che ci sono per allenarsi. Lui ha scelto Napoli, qualche altra squadra lo aveva cercato ma ha deciso di firmare il suo primo contratto con questi colori. I nomi dei club che lo volevano non li so, ho sentito di club spagnoli e svizzeri”

Lorenzo Vendemiale, giornalista Fatto Quotidiano, è intervenuto in diretta ai nostri microfoni durante ‘Calcio Napoli 24 Live’ trasmissione in onda su CalcioNapoli24 TV (296 Digitale Terrestre) per parlare delle ultime di mercato del Napoli. Ecco quanto evidenziato da CN24:

“Battaglia Lega-Figc? De Laurentiis è un cosiddetto cane sciolto in Lega, non fa parte di alcun schieramento: è imprevedibile. Non si può dire sia un Lotitiano anche se a volte ha condiviso alcune idee del presidente della Lazio, ha rapporti spesso ballerini con la FIGC dove un giorno sembra essere vicino a Gravina mentre in un altro ne dice di tutti i colori. De Laurentiis conta per sé, non è affiancabile a nessun schieramento e non muove nemmeno tanti voti” 

Commenti