Maggio: “Napoli-Inter non decisiva, ma può dare entusiasmo”

L’ex difensore del Napoli, Christian Maggio, è intervenuto quest’oggi a Febbre a 90, su Vikonos Web Radio/Tv. Ecco le sue dichiarazioni:

Il Napoli ha le carte in regola per lo scudetto, magari poco fa non c’erano tutti i giocatori a disposizione, ora sono tornati e la differenza si vede ad occhio nudo. Domani al Maradona sarà una partita bellissima, tra due squadre forti e spero che il Napoli faccia lo step giusto, per far capire a tutti che ci saranno anche gli azzurri per la lotta scudetto fino alla fine del campionato.

L’importante ora è arrivare vicino alle prime, i ragazzi sono stati bravi a vincere quattro gare di fila, anche col Venezia il Napoli è sempre stato sul pezzo e ha meritato i tre punti. Domani è importantissima, ma non credo che Napoli-Inter cambierà l’esito del campionato, di certo una vittoria può dare grande entusiasmo. La partita dev’essere giocata con attenzione anche perché Inzaghi ha dato fisionomia all’Inter: i nerazzurri giocano sempre la palla, non si fermano mai e questo comunque per il Napoli può essere un grande vantaggio. Sono curioso di vedere la partita, di certo mi piacerebbe giocarla, l’unico peccato è lo stadio pieno a metà ma sono certo che i tifosi faranno la loro parte.

Non è azzardato: le sue squadre si somigliano, il Napoli non aspetta mai, fa sempre il suo gioco, crea molti problemi agli avversari, recupera in fretta la palla e appena può riparte. Da metà campo in poi gli azzurri riescono anche a verticalizzare bene, poi Osimhen ha dato grande profondità. In Napoli-Inter Spalletti forse proverà qualcosa di diverso, Osimhen però può essere davvero devastante, il Napoli ha un’identità ben preciso”.

Commenti