Benevento, Fabio Caserta: “Il Lecce è una corazzata ma faremo di tutto per portare a casa i tre punti”

Conferenza stampa pre-gara di Lecce – Benevento. A parlare il tecnico Fabio Caserta. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione:

“L’autostima di sapere che sei forte passa attraverso alcune partite come quella contro il Lecce. Sono gare che si preparano da sé. Vanno ad innalzare in automatico la concentrazione. Noi non dobbiamo commettere l’errore di caricarle troppo perché si può ottenere l’effetto contrario. E’ una gara che vale tre punti. Bisogna ragionare in questo modo, senza pensare ad altro. Petriccione può giocare in più ruoli. Ho provato diverse soluzione e domani deciderò con tranquillità chi fare giocare dal primo minuto. Si affrontano due squadre forti.

Il Lecce gioca bene e non molla mai. Hanno mantenuto un’ossatura importante e aggiunto elementi come Di Mariano e Strefezza. E’ una delle favorite ma faremo di tutto per portare a casa i tre punti. Soprattutto in casa è un avversario difficile da affrontare. Per vincere non bisogna pensare ai numeri ma dobbiamo fare una grande gara.

Non è una partita decisiva e dobbiamo ragionare gara dopo gara. Vincere, è normale che può darti una spinta notevole. Farias ha delle qualità importanti per questa categoria, ma deve stare bene fisicamente. Non ha i novanta minuti e non dobbiamo correre il rischio di far del male solo al ragazzo. Il mio ricordo di Lecce è positivo. E’ una piazza che la domenica ti fa sentire il suo calore e durante la settimana ti fa lavorare tranquillamente. Personalmente ho fatto anche bene. Nonostante la retrocessione il presidente è stato sempre molto vicino alla squadra”.

Commenti
avatar

Claudio Donato

Claudio Donato, giornalista-pubblicista. Al suo attivo già diverse collaborazioni con varie testate giornalistiche.