EDITORIALE PREPARTITA – Napoli: ora o mai più! L’occasione è troppo ghiotta per fallire ancora

Editoriale prepartita. Il big match di questa domenica di calcio è il posticipo tra Lazio e Napoli, valido per l‘ottava di ritorno del massimo campionato. Per gli uomini di Luciano Spalletti, i risultati di Milan e Inter hanno dato loro una nuova ghiotta opportunità di riprendersi la vetta della classifica, appaiando i rossoneri. Ora o mai più! Questo è l’imput dei tifosi partenopei che chiedono ai loro beniamini di regalare a questa città un sogno che dura da ben 32 anni. Non rispondere per l’ennesima volta alla chiamata del destino e del torneo che sembra aspettare il ritorno dei partenopei avrebbe veramente dell’impossibile perché non approfittare di poter essere lì li per vincere quest’anno qualcosa di importante varrebbe come alzare bandiera bianca, quando invece ci sono tutte le armi per sbaragliare le concorrenti che, dai risultati che stanno inanellando, in questo periodo, non mostrano alcuna superiorità rispetto agli azzurri, anzi appaiono, inferiori. La partita di questa sera, naturalmente, non è di quelle più semplici, ma il Napoli al cospetto delle formazioni di livello non ha mai sfigurato, per cui sperare che, finalmente si possa abbattere questo maledetto tabù che vuole i partenopei sempre incapaci di centrare gli appuntamenti decisivi, è più che lecito. Il tecnico toscano ha caricato a mille i suoi ragazzi dicendo loro di mostrare agli avversari tutta la forza che hanno in corpo, mettendo in chiaro, fin dall’inizio, la fame di successo della squadra, un pò come ha  fatto il Cagliari lunedì scorso. Occorre la stessa voglia, la stessa determinazione, la stessa grinta e cattiveria messa in campo dai rossoblù. Non sarà poi così difficile per dei calciatori che hanno grandissime qualità ma che difettano ancora di quella “cazzimma” per incutere paura ai giocatori dall’altra parte del terreno di gioco. Recita un vecchio adagio: “Chi non risica, non rosica” e stasera pare sia proprio il caso di risicare per andare lassù in alto a comandare.!

Commenti