Napoli – Messaggio del tecnico toscano ai suoi: lo scontro col Milan vero crocevia della stagione

Dopo due giorni di meritato riposo per le fatiche di coppa e campionato, ieri mattina, gli azzurri sono rientrati al Centro Sportivo di Castel Volturno, agli ordini di mister Spalletti, per preparare nel migliore dei modi la grande sfida al vertice con i rossoneri di Pioli. A tal proposito il tecnico toscano, prima di iniziare gli allenamenti, ha radunato la squadra negli spogliatoi lanciando un chiaro messaggio; la partita col Milan rappresenta il vero crocevia della stagione, tuttavia non sarà uno scontro decisivo da ultima spiaggia, ciò non toglie che un successo potrebbe dare uno scossone alle ambizioni azzurre e allo stesso campionato. Il Napoli, inutile dirlo, ha la ghiottissima occasione di poter staccare il Milan, relegandolo a tre punti di distanza, in caso di bottino pieno e nello stesso tempo di mettere paura all’Inter, terza pretendente per quanto riguarda il discorso Scudetto. Contro il Diavolo, si rinnova un duello atavico per la supremazia del campionato che non si vedeva dagli anni 80/90, quando le due antagoniste lottarono per diverso tempo, con alterne fortune, per vincere il tricolore. Molto avvincenti i duelli della stagione 87/88 e dell’89/90. Chi la spunterà quest’anno? A saperlo, l’unica certezza è che i partenopei, oramai entrati nella consapevolezza che potrebbe essere l’anno buono, non si tireranno indietro fino al termine di questo torneo che molto probabilmente resterà unico nella storia. Mai, infatti, negli anni addietro, a marzo vi erano ben tre contendenti al titolo in appena due punti, con le stesse probabilità di successo. Spalletti ha in mente, per domenica sera, di mandare in campo la stessa formazione vincente dell’Olimpico, con la sola variante dell’inserimento di Lobotka in luogo di Demme.

Commenti