Gli interventi di Enzo Bucchioni, Vincenzo Montefusco e Fabio Mandarini a Radio Marte

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Enzo Bucchioni, giornalista

“Mi pare ci sia parecchia confusione in casa Napoli, non si sa che strada prende ed è incredibile che possa finire in questo modo una a stagione che povera concludersi invece, con una vittoria. Sono tutti responsabili e parto dalla società perché non è possibile che ogni volta che si è ad un passo dal portare a casa qualcosa di importante non è presente. In questi casi la società dovrebbe supportare e capire i momenti che squadra e allenatore vivono.

Spalletti aveva fatto crescere la squadra, quello che sorprende è aver mollato adesso. Questo è un problema caratteriale, non di rosa.

Italiano è stato accostato a Napoli prima che arrivasse Spalletti, poi scartato per la mancata esperienza. A Firenze Italiano si trova bene, pare che voglie restare una altro anno a Firenze dove le tensioni e le ambizioni non sono quelle di Napoli. Nel calcio però può accadere sempre tutto. Con De Laurentiis tutti gli allenatori hanno dei problemi e mi chiedo sarà lui il problema? Forse servirebbero nei manager intermedi per avere dei contatti tra allenatore e presidente. La cosa più incredibile è che 15 giorni fa parlavamo di scudetto”. 

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Vincenzo Montefusco, allenatore

“Sono ridicoli. Tutto quello che sta facendo il Napoli è ridicolo. Quei comunicati poi… Ho sempre avuto fiducia nel Napoli quest’anno, ho sempre detto che questo poteva essere l’anno buono per lo scudetto, ma allo stesso modo bisogna avere il coraggio di dire la verità. Il signor Spalletti dovrebbe spiegarci perché nelle ultime partite ha la mania di cambiare”.

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Fabio Mandarini, giornalista

“Ritiro Napoli? Da quello che ho capito, la squadra cenerà insieme e poi ognuno tornerà a casa propria. Dall’immediato post partita di Empoli a stamattina è venuta fuori tanta confusione. E’ un peccato, a prescindere da tutto quello che succederà perché quest’anno il Napoli aveva un’occasione enorme di poter fare un’impresa che era alla portata visto il livello del campionato. Crea un’amarezza enorme ora commentare tutto ciò che è successo dal post Empoli. 

Malcuit non gioca evidentemente perché lo ha spiegato il secondo tempo di Empoli.

Al di là dei cambi, il Napoli ha staccato qualche ha perso con la Fiorentina e tutto quello che è successo dopo sono concause. Poi, certamente anche Spalletti avrà le sue colpe, ma parliamo sempre delle stesse cose. C’è confusione, anche nella gestione e penso che si vinca anche organizzandosi molto bene”. 

Commenti