LE INTERVISTE – Napoli, Spalletti: determinati addii potrebbero abbassare l’autostima, ma ci faremo trovare pronti

Il tecnico del Napoli Luciano Spalletti ha parlato a Dazn dopo la sfida giocata sul campo dello Spezia e vinta per 0-3: “Oggi abbiamo messo in campo grande serietà, con giocatori che durante l’anno hanno giocato meno e che si sono fatti trovare pronti. Marfella, per esempio, ha fatto subito una bella parata”.

Cosa è successo con i tifosi?
“Bisogna comportarsi diversamente, ci dispiace e bisogna evitare che avvengano certe cose. Dopo che siamo andati lì, si sono calmati e si sono rimessi a fare il tifo”.

Quanto ci vorrà per programmare il futuro?
“Lo stanno già facendo i nostri dirigenti. Non si può mettere apposto tutto in dieci giorni: dovremo essere bravi ad inserirci in certe situazioni e rispondere se dovessero andare via certi giocatori. Determinati addii potrebbero abbassare l’autostima della squadra. La cena d’addio di Insigne è stata bellissima, hanno partecipato tutti e per questo ci sentiamo ancora più forti. Lui ha questi colori tatuati sulla pelle, non sarà facile abituarsi ad una nuova realtà”.

Koulibaly poteva essere all’ultima partita. È un segnale?
“Il club sa come la penso, ci sono calciatori che hanno cose differenti, soprattutto per contesti in cui si sono inseriti nel tessuto, nella città, con qualità differenti. Sono tutte cose che ad inserire in altri calciatori ci vuole tempo. Koulibaly è diventato questo, ma all’inizio non era così. I buoni giocatori si comprano, i leader si creano negli anni”.

Il Napoli riuscirà a mantenere qualità tecnica anche senza Insigne e forse Mertens?
“Il Napoli deve mantenere qualità tecnica, è da lì che si fa la differenza. Dalle giocate, dalla fase offensiva in cui si creano i presupposti per fare gol. Noi dobbiamo vincere le partite e chi ha il colpo dal nulla, l’invenzione, e quelli che sono i geni e illusionisti, sono sempre da preservare e ci vogliono in ogni squadra. Insigne parte di sicuro, l’altro che arriva è Kvaratskhelia, che è un calciatore con queste qualità qui. Poi va inserito in un campionato difficile come il nostro e in una squadra con qualità come la nostra. Mertens è uguale, la storia parla per lui. È quello che ha prodotto in carriera, è uno di quelli di cui il calcio ha bisogno. Quando io parlo di forza non parlo di tiro alla fune, la forza è anche avere una corsa imponente, una forza strutturale ma anche fisica di impatto, pur senza grande struttura”.

Che emozioni ha provato a tornare al Picco dopo trent’anni?
“È sempre particolare. Questo è un merito che ha questa città, questa squadra, oggi si è vista la passione per questo sport. Sono belle cose vedere uno stadio bianco così, tutti partecipi, e festeggiare i risultati positivi o negativi. Così deve essere il calcio, soprattutto quello inglese ci insegna questo. Per quanto mi riguarda, è un’emozione che rimane. Torno spesso, d’estate sono qua, ma spero di continuare a vivere queste situazioni e continuare a rincontrarci in questa categoria”.

Commenti
avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu