Scontri in Spezia-Napoli: partita sospesa per 12′, la ricostruzione

Pessime scene a La Spezia durante il primo tempo di Spezia-Napoli.

Dopo dieci minuti di gioco, la partita è stata sospesa dall’arbitro Marchetti a causa di scontri tra i tifosi del Napoli presenti nel settore ospiti e quelli dello Spezia nel settore adiacente.

Secondo quanto ricostruito da Sky Sport e TMW, alcuni ultras del Napoli avrebbero lanciato fumogeni verso i tifosi spezzini, che avrebbero risposto. Ne è nato un grande caos: un fumogeno è finito dietro la porta difesa da Meret, mentre i calciatori del Napoli si sono diretti verso la curva per cercare di placare gli animi.

Nel frattempo, alcuni tifosi dello Spezia hanno anche provato a invadere il campo, ma l’invasione è stata prontamente fermata.

Le immagini sono state nascoste da Dazn: le telecamere hanno indugiato sulle facce dei giocatore e i componenti delle due panchine evitando di trasmettere in diretta i tafferugli sugli spalti.

Dopo uno stop di circa 12 minuti e l’intervento della polizia, la partita è ripresa. E al termine della prima frazione Marchetti ha deciso per recupero di 10 minuti.

Onefootball.com

Commenti